,,

Manovra, intesa nella maggioranza. Conte illustra le novità

Dopo le recenti tensioni interne al governo si è raggiunta l'intesa sulla Manovra

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dopo le recenti tensioni interne al governo, un vertice fiume a Palazzo Chigi e un incontro al Quirinale col Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha annunciato che la maggioranza ha raggiunto un “quadro completo” sulla manovra nel corso di una conferenza stampa organizzata a Palazzo Chigi.

Sempre il premier, come riporta ‘Ansa’, ha dichiarato: “Abbiamo elaborato una proposta di manovra molto articolata e rispetto al quadro iniziale, che abbiamo dovuto affrontare, è molto efficace”.

Conte ha spiegato: “Per prima cosa ha sterilizzato per 23 miliardi le clausole Iva, scongiurando la misura più proibitiva che avrebbe avuto conseguenze regressive e avrebbe rischiato di causare una recessione economica con un aggravio di oltre 500 euro per le persone”.

Il Presidente del Consiglio ha poi detto: “Nessuno dica più che siamo il governo delle tasse”.

Conte ha spiegato: “Per la manovra abbiamo fatto un lavoro che ha dato risultati molto interessanti. Daremo più soldi alle famiglie, dal fondo per le famiglie numerose alla distribuzione a tutti i cittadini a consuntivo del 2020 di ben tre miliardi di superbonus, che abbiamo chiamato superbonus della Befana perché scatterà nel 2020”.

Ancora Conte: “Abbiamo azzerato la tassa sulle auto aziendali. Abbiamo ritenuto opportuno e saggio ridurre impatto dell’85% della plastic tax e rinviarla “al primo luglio: le imprese potranno avere tutto l’agio temporale per adottare le strategie conseguenti”.

Il Premier ha aggiunto: “Siamo intervenuti anche sulla sugar tax, mantenendo l’impostazione perché si cambino alcune abitudini di vita e i produttori siano orientati a non produrre bevande soverchiamente zuccherate, ma la tassa scatterà dal 1 ottobre così le imprese avranno tutto l’agio temporale per riformulare le loro linee produttive e rielaborare le loro strategie imprenditoriali”.

Intanto, nelle scorse ore l’Aula della Camera ha approvato il decreto legge fiscale, su cui ieri il governo aveva incassato la fiducia a Montecitorio. I voti a favore sono stati 248, 87 i contrari. Il testo ora passa al Senato.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-12-2019 22:26

Renzi attacca Conte e manovra. Tutte le reazioni Fonte foto: Ansa
Renzi attacca Conte e manovra. Tutte le reazioni
,,,,,,,