,,

La manovra della Lega: i 49 milioni da restituire sono scesi a 18

I 49 milioni che la Lega deve restituire allo Stato sono diventati 18,4 in seguito a un accordo con la procura di Genova

I 49 milioni che la Lega deve restituire allo Stato sono diventati 18,4. Secondo quanto riporta La Repubblica, la cifra si è ridotta in seguito a un accordo con la procura di Genova che prevede la restituzione del finanziamento in 75 rate da 600mila euro l’anno, senza interessi. Il fasciscolo riporta la seguente dicitura: “L’importo originale di 48.969.617 oggetto del provvedimento penale è stato iscritto alla voce altri debiti al valore attualizzato di 18.421.587,67 milioni”.

I bilanci della Lega sono stati pubblicati in concomitanza del polverone sollevatosi per il Russiagate. Ma Matteo Salvini assicura: “I bilanci sono pubblici, non c’è un rublo”. La pubblicazione dei bilanci attesta inoltre che il passaggio da Lega Nord a Lega è ormai avvenuto, malgrado la sede in via Bellerio sia rimasta la stessa.

Ripercorrendo le tappe, la Lega Nord per l’Indipendenza della Padania arriva alla fine del 2018 con un disavanzo di esercizio di 16,5 milioni di euro, con la cifra di 18,4 milioni inserita alla voce “altri debiti”. La Repubblica riferisce che per la Lega “l’esercizio 2018 è stato caratterizzato dal robusto incremento del consenso sul territorio che ha garantito al partito un sensibile incremento proventi attivi”. Infatti, il 2 per mille ha permesso l’entrata in cassa di circa un milione di euro. A questi si sono aggiunti i contributi degli eletti di Camera, Senato e territori, e le donazioni di privati.

VIRGILIO NOTIZIE | 19-07-2019 12:18

salvini-12 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,