,,

Manomette i computer della società per 800mila euro. Arrestata

Accusata di frode informatica, truffa e riciclaggio di denaro

Arrestata con le accuse di frode informatica, truffa e riciclaggio una donna della provincia di Varese. Sarebbe riuscita a rubare oltre 800mila euro tra il giugno 2018 e il febbraio 2019 nell’azienda di cui era dipendente.

Dopo aver rubato le password di accesso ai conti correnti e alterato il software gestionale dell’azienda, riporta ANSA, avrebbe simulato l’esecuzione di molteplici pagamenti ai fornitori per l’ingente cifra, sostituendo le coordinate bancarie dei destinatari dei bonifici con le sue e quelle di altre persone, compreso il figlio minorenne.

L’ordinanza cautelare in carcere è stata eseguita dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Varese, in un’indagine coordinata dal pm di Milano Luigi Furno. Alla donna e al suo compagno, indagato, sono stati confiscati beni comprati con i soldi della società, tra cui una barca a vela di 10 metri, un’auto e due moto. Gli 800mila euro sarebbero stati usati anche per viaggi, affitti di case e cene di lusso.

VirgilioNotizie | 04-07-2019 18:30

hacker-truffa-azienda-800mila-euro Fonte foto: 123rf
,,,,,,,