,,

Calciatore accusato di violenza sessuale: racconto della ragazza

Il calciatore del Genoa, Manolo Portanova, è accusato di violenza sessuale insieme ad altre tre persone: il racconto della ragazza

Il giocatore del Genoa e della Nazionale Under 20, Manolo Portanova (21 anni), insieme allo zio Alessio Angella (23), all’amico Alessandro Cappiello (24) e a un 17enne (denunciato a piede libero alla Procura dei minori di Firenze) è accusato di violenza sessuale da una ragazza. Il racconto della presunta vittima è stato riportato dal Corriere della Sera.

Calciatore accusato di violenza sessuale: il racconto della ragazza

La ragazza avrebbe riferito che i presunti violentatori hanno scattato foto e video mentre cercava di difendersi.

Gli indagati hanno dato una versione opposta, parlando di consensualità e negando ogni violenza.

Mercoledì prossimo, in Procura a Siena, ci sarà un incidente probatorio per analizzare eventuali prove sui telefonini degli accusati, così da provare a ricostruire quanto successo la notte del 30 maggio in un appartamento nel centro di Siena.

Agli atti ci sarebbe un messaggio vocale inviato dalla ragazza a un cugino, in cui avrebbe riferito di aver partecipato a un’orgia.

“Ho visto i miei violentatori scattare foto e video — scrive il Corriere, riportando il racconto della presunta vittima —. Me li sono trovati davanti, in tre. Ho tentato di fermarli, ho cercato di fuggire ma mi hanno immobilizzata e hanno continuato a scattare foto. Vedevo i flash dei telefonini“.

La ragazza ha aggiunto di aver conosciuto il giocatore tre settimane prima: “Quel ragazzo mi piaceva tantissimo, mi stavo innamorando e avevo deciso di passare una notte con lui”.

Lui l’avrebbe invitata a casa sua, lei avrebbe consentito ritrovandosi poi con altre persone nella stanza. Sembra che prima delle violenze la studentessa abbia inviato all’amica un messaggio: “Mi stanno molestando, aiutami“.

Manolo Portanova accusato di violenza: lunedì l’interrogatorio

Lunedì 14 giugno il calciatore Manoele Portanova, attualmente ai domiciliari, sarà interrogato dal gip del Tribunale di Siena, Jacopo Rocchi.

Alessio Langella e Alessandro Cappiello sono già stati ascoltati:  il primo si è avvalso della facoltà di non rispondere, il secondo avrebbe ammesso l’atto sessuale, aggiungendo però che sarebbe stato compiuto in modo consenziente da parte della ragazza.

VirgilioNotizie | 13-06-2021 08:28

Calciatore accusato di violenza sessuale: racconto della ragazza Fonte foto: ANSA
,,,,,,,