,,

Maltempo sull'Epifania secondo le previsioni meteo: la Befana porta pioggia, neve e forti raffiche di vento

Pioggia sul Capodanno, potrebbe piovere tra il 31 dicembre e l'1 gennaio, con un peggioramento entro l'Epifania: le previsioni meteo

Pubblicato il:

Pioggia, neve e vento forte sull’Epifania. Il 2024 si è aperto con l’Italia colpita dal maltempo a causa dello sviluppo di una depressione mediterranea, che ha innescato un vortice che ha portato con sé perturbazioni e raffiche. Quando potrebbe migliorare, secondo gli esperti, la situazione. Le previsioni meteo del weekend della Befana.

Allerta gialla in 4 regioni

Per venerdì 5 gennaio 2024 la Protezione civile ha diramato un’allerta gialla per rischio idraulico in:

  • Emilia-Romagna: Montagna emiliana centrale, Bassa collina piacentino-parmense, Montagna piacentino-parmense, Alta collina piacentino-parmense, Collina emiliana centrale, Pianura piacentino-parmense.

Poi, anche un ‘allerta gialla per rischio idrogeologico in:

  • Emilia-Romagna: Montagna emiliana centrale, Montagna piacentino-parmense, Alta collina piacentino-parmense, Montagna bolognese;
  • Liguria: Bacini Liguri Marittimi di Levante;
  • Lombardia: Appennino pavese;
  • Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Bisenzio e Ombrone Pt, Lunigiana, Reno, Serchio-Lucca, Versilia.

previsioni meteo epifania 6 gennaioFonte foto: ANSA
Via del Corso a Roma durante le Feste

Le previsioni meteo regione per regione nel weekend della Befana

Ma come sarà il meteo fino al weekend Ecco le previsioni, giorno per giorno, stando agli esperti di 3bMeteo.

Venerdì 5 gennaio

  • Nord: piogge e rovesci in marcia dal Nordovest verso il Nordest, più frequenti su Liguria, Lombardia e Veneto. Neve sulle Alpi dai 700-1000 metri, in collina sul Piemonte. Temperature in calo, massime tra 6 e 10 gradi;
  • Centro: peggiora con piogge e acquazzoni a partire dalla Toscana in estensione a Umbria, Marche e Alto Lazio entro sera. Temperature in calo, massime tra 11 e 15 gradi;
  • Sud: piogge sparse in Sardegna, altrove nubi sparse e schiarite ma tempo in prevalenza asciutto. Temperature stazionarie, massime tra 13 e 18 gradi.

 

Sabato 6 gennaio

  • Nord: più asciutto al Nordovest, piogge e rovesci anche abbondanti su Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto. Neve sulle Alpi dai 700-1100 metri. Temperature stabili, massime tra 6 e 9 gradi;
  • Centro: molto nuvoloso con piogge e rovesci più frequenti sul versante tirrenico, specie in Toscana, più deboli sull’Adriatico. Neve dai 1300-1700 metri. Temperature stabili, massime tra 11 e 14 gradi;
  • Sud: nubi e piogge in intensificazione, specie su Sicilia e tirreniche, meno intense sull’Adriatico. Temperature stabili, massime tra 12 e 17 gradi.

Domenica 7 gennaio

  • Nord: piogge su Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna, in attenuazione in giornata. Debole neve sulle Alpi fino a fondovalle, dai 700 metri in Appennino. Temperature in calo, massime tra 5 e 8 gradi;
  • Centro: nubi con piogge e rovesci diffusi e neve in Appennino dai 700-1300 metri. In serata fenomeni meno intensi sul versante tirrenico. Temperature in calo, massime tra 8 e 11 gradi;
  • Sud: instabilità diffusa, con piogge e rovesci anche temporaleschi in Sicilia e sul versante tirrenico. Temperature in calo, massime tra 11 e 16 gradi.

Correnti artiche in arrivo

La prossima settimana, subito dopo l’Epifania, l’Italia dovrebbe essere raggiunta da correnti artiche.

Sulla Penisola farà freddo, le temperature scenderanno sotto la media: arriveranno pioggia e neve anche a bassa quota, soprattutto sul Piemonte.

previsioni-meteo-epifania-pioggia-neve-vento Fonte foto: Virgilio Notizie / 123RF

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,