,,

Madre e figlia di 4 anni morte dopo essere state investite sul marciapiede: stavano andando all'asilo

Dramma a Leeds: madre e figlia travolte e uccise da un'auto sportiva mentre erano dirette a piedi all'asilo

Pubblicato il:

Madre e figlia investite mortalmente da una vettura mentre stavano camminando su un marciapiede, dirette all’asilo. La tragedia si è consumata a Leeds, nel Regno Unito. Le vittime sono Justyne Hulboj, 27enne, e la piccola Lena Czepczor, 4 anni.

Madre e figlia falciate da un’auto sportiva: dramma a Leeds

Ad avere travolto la piccola e la giovane mamma è stata un’Audi TTRS bianca che ha poi concluso la sua corsa contro un muro di una concessionaria di automobili Jaguar.

Il Daily Mail ha contattato alcuni testimoni che hanno assistito al dramma, i quali hanno raccontato che l’auto sportiva stava “facendo girare” il suo “potente motore” pochi istanti prima che succedesse l’imprevedibile.

Leeds, tragedia.Fonte foto: ANSA

I soccorsi arrivati sul posto si sono trovati di fronte una scena funesta: il corpicino della piccola Lena è stato notato e recuperato a metri di distanza dall’incidente, sul piazzale della concessionaria.

Le testimonianze

“Ho sentito l’Audi far rombare il motore mentre era ferma al semaforo. Poi è letteralmente volata giù per la strada. Non ho visto lo schianto. Ma poi si è scatenato l’inferno”, ha spiegato un testimone oculare.

“L’autista era al semaforo. Credo andasse ad oltre 150 km/h quando è ripartito… poi ha centrato le due persone sul marciapiede”, il racconto di un’altra persona che ha visto la tragedia stradale in diretta.

The Sun ha aggiunto che i residenti della zona, in passato, hanno manifestato a più riprese disappunto per quel che riguarda il tratto di strada interessato, l’A61, lamentandosi del fatto che ci si sono degli automobilisti che utilizzato quella carreggiata come se fosse una “pista da corsa”, ignorando completamente i limiti di velocità anche quando la strada risulta trafficata.

Gli arresti

Tre persone sono state arrestate in relazione all’incidente su Scott Hall Road. Si tratta di due uomini, di 26 e 34 anni, che ora devono rispondere dell’aver causato un decesso per guida pericolosa. Al momento restano in custodia. Una donna è stata fermata e poi rilasciata.

madre-figlia-investite Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,