,,

Madre denuncia figlio "pirata della strada": amputata gamba a giovane

La madre ha denunciato il figlio, che ha investito due giovani in moto senza prestare loro soccorso

È stato individuato il “pirata della strada” che, nella notte, ha investito frontalmente in divieto di sorpasso una moto su cui viaggiavano due giovani, uno dei quali nell’impatto ha subito l’amputazione di una gamba ed è andato in arresto cardiaco.

L’investitore, uno studente di 27 anni, è stato individuato grazie alla segnalazione della madre che, una volta che il figlio è rientrato nella sua casa di Paderno Dugnano in stato di choc e le ha raccontato l’accaduto, ha contattato il numero unico di emergenza 112.

Queste le parole della donna al telefono col centralinista, riportate da ‘La Repubblica’: “State cercando un pirata della strada che ha investito una moto a Senago, in via Alcide de Gasperi: è mio figlio. Venitelo a prendere“.

Il centralinista del 112 ha quindi girato la telefonata alla centrale operativa dei Carabinieri, che ha immediatamente attivato la stazione di Arese e il 118.

Dal 118 hanno raccontato: “La prima chiamata è arrivata all’1 e mezza, segnalavano inizialmente una banale caduta di due motociclisti. Subito dopo, tuttavia, in rapida sequenza, sono arrivate altre chiamate che ci hanno avvisato della gravità dell’incidente”.

Il passeggero della moto investita è stato ricoverato al Policlinico San Gerardo di Monza in gravissime condizioni, mentre l’amico che era alla guida, di 20 anni, è stato trasportato all’ospedale Niguarda di Milano. Ha riportato diverse contusioni.

La dinamica dell’incidente

La posizione dell’investitore è ora al vaglio della Magistratura: deve rispondere di lesioni personali stradali gravissime, fuga a seguito di incidente stradale e omissione di soccorso.

Sorpassando dove era vietato, il “pirata della strada” ha centrato la moto su cui viaggiavano i due ragazzi e poi, dopo il violentissimo impatto, è scappato senza prestare loro soccorso.

VirgilioNotizie | 18-07-2021 14:11

Carabinieri Fonte foto: iStock
,,,,,,,