,,

Macerata, operaio muore cadendo dal tetto di un capannone: lucernario cede sotto i suoi piedi, lascia 4 figli

Un operaio di 54 anni è morto nel Maceratese: è precipitato nel vuoto dopo il cedimento del lucernario sotto di lui. Lascia 4 figli

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Tragedia a Rocchetta di San Severino Marche, in provincia di Macerata. Grimaldo Palomino Loyaza, 54enne operaio di origini peruviane, è morto dopo essere caduto dal tetto del capannone di una ditta di fertilizzanti, Choncimer. Lascia 4 figli. L’incidente è avvenuto nella mattinata di venerdì 24 giugno.

Chi è la vittima

Grimaldo Palomino Loyaza aveva 54 anni: arrivato dal Perù, viveva a Macerata da oltre 20 anni.

Era padre di 4 figli.

morto operaio macerataFonte foto: Virgilio Notizie
Rocchetta di San Severino Marche, in provincia di Macerata: il luogo dell’incidente che è costato la vita a un operaio di 54 anni

L’incidente

Loyaza è morto venerdì 24 giugno, dopo essere caduto dal tetto del capannone della ditta di fertilizzanti in cui stava lavorando, la Choncimer, con sede a Rocchetta di San Severino Marche, in provincia di Macerata.

Si stava occupando della manutenzione a pannelli fotovoltaici.

L’uomo sarebbe caduto nel vuoto da un’altezza di 15 metri dopo il cedimento, sotto i suoi piedi, di un lucernario in plexiglass.

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari.

Perché è stata disposta l’autopsia

Sul luogo dell’incidente, oltre al medico legale, ai carabinieri e  agli ispettori del Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (Spresal), anche Rosanna Buccini, pm di Macerata.

Il magistrato ha disposto l’autopsia sul corpo dell’operaio, per verificare le eventuali cause della caduta (come ad esempio un malore).

morto-operaio-macerata Fonte foto: ANSA
,,,,,,,