,,

Incendio in casa, muore 14enne: La madre si schianta in auto

Una ragazza di 14 anni ha perso la vita in un incendio scoppiato in un'abitazione in provincia di Lucca

Una ragazza di 14 anni è morta la scorsa notte in un incendio che si è sviluppato in un’abitazione in provincia di Lucca. Secondo le prime informazioni diffuse dai Vigili del Fuoco e riportate da ‘Ansa’, l’incendio è scoppiato attorno alle ore 2,30. L’abitazione in cui è scoppiato l’incendio è una casa colonica bifamiliare a Socciglia, nella frazione Anchiano, nel comune di Borgo a Mazzano.

La ragazza è stata trovata morta in camera da letto, una stanza al piano superiore dell’immobile. Era una studentessa che frequentava il primo anno delle superiori.

Le fiamme, secondo le prime ricostruzioni di Vigili del Fuoco e Carabinieri, potrebbero essere partite dal piano terra.

Il padre, appena resosi conto del fuoco, ha chiamato i soccorsi e ha tentato di raggiungere la stanza della figlia. Fumo e calore elevato glielo hanno però impedito.

Il padre della ragazza, un operaio di 49 anni, è rimasto ustionato nel tentativo di salvare la figlia dalle fiamme ed è stato soccorso dai sanitari del 118. Non è in pericolo di vita.

La madre, che era fuori casa, ha avuto un incidente stradale mentre correva in auto sul posto, dopo essere stata avvisata dell’accaduto. Soccorsa dal 118, è stata trasportata in codice giallo in ospedale.

Le cause dell’incendio sono in corso di accertamento. I Vigili del Fuoco sono stati incaricati di predisporre una relazione tecnica per individuare le cause delle fiamme.

L’immobile è stato posto sotto sequestro dall’Autorità giudiziaria ed è stato dichiarato inagibile.

La Procura di Lucca ha anche disposto l’autopsia sulla 14enne.

VIRGILIO NOTIZIE | 22-01-2020 08:03

,,,,,,,