,,

Lo spot del Super Bowl contro l'antisemitismo cita Hitler: esultano i neo-nazisti Usa, la censura di X

Durante il Super Bowl 2024 è stato trasmesso uno spot contro l'antisemitismo in cui è stato citato Hitler in maniera provocatoria: il caso su X

Pubblicato il:

Nella notte italiana tra domenica 11 e lunedì 12 febbraio si è tenuto negli Stati Uniti ‘America il Super Bowl. A scatenare le polemiche, quest’anno, è stato uno spot sull’antisemitismo in cui è stato citato Adolf Hitler in maniera provocatoria. Lo slogan è stato censurato su ‘X‘.

Lo spot contro l’antisemitismo che ha citato Hitler al Super Bowl

Lo spot che ha scatenato le polemiche al Super Bowl fa parte della campagna “Stand Up to Jewish Hate” ed è stato commissionato dall’organizzazione no profit di Robert Kraft, businessman e proprietario dei Patriots.

L’organizzazione ha spiegato che lavora per ispirare i cittadini americani a sostenere la comunità ebraica e a opporsi a ogni forma di odio. L’hashtag provocatorio #hitlerwasright con cui si è aperta la pubblicità, però, ha portato all’esultanza dei neonazisti negli Stati Uniti d’America.

La censura di X sullo spot che hsi sono a citato Hitler al Super Bowl

L’hashtag provocatorio #hitlerwasright apparso nello spot pubblicitario durante il Super Bowl è stato rilanciato su X, ma il social network di proprietà di Elon Musk ha poi deciso di censurarlo, cancellando i risultati sul motore di ricerca interno.

Cosa è successo al Super Bowl 2024

Il Super Bowl 2024 si è tenuto a Las Vegas ha visto vincere i Kansas City Chief sui 49ers di San Francesco col risultato finale di 25 a 22.

Il presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden, proprio su ‘X’, ha commentato: “Vi aspettiamo alla Casa Bianca. Con 3 vittorie in 5 stagioni i Chiefs non sono solo campioni, sono una dinastia”.

Half time Super BowlFonte foto: ANSA

Lo show all’half time del Super Bowl 2024.

Il tight end della squadra vincente, Travis Kelce, e la compagna Taylor Swift sono stati tra i protagonisti dell’evento in assoluto più seguito negli Usa, che tiene incollati alla tv oltre 100 milioni di persone. Sugli spalti erano presenti anche tante altre celebrità, da Lady Gaga a Beyoncé e Jay-Z.

Nel corso dell’half time (lo show di metà partita) si è esibito Usher, alla prima esibizione tutta sua al Super Bowl (era già stato ospite dei Black Eyed Peas): la star del R&B ha invitato ad accompagnarlo Alicia Keys, Little Jon, Ludacris e Era nel suo medley di 14 successi di 30 anni di carriera riassunti in 13 minuti.

TAG:

Spot Super Bowl Fonte foto: ANSA & X BasedTorba
,,,,,,,,