,,

Lo sciame meteorico delle Perseidi: il cielo è uno spettacolo

L'immagine viene dall'Ungheria e "cattura" la pioggia di meteore delle Perseidi, meglio note come stelle cadenti di San Lorenzo.

Parlare dello sciame meteorico delle Perseidi potrebbe risultare fuorviante, perché il fenomeno – bellissimo e anche iconico – è strettamente collegato alla notte di San Lorenzo, che cade il 10 agosto.

Le celebri stelle cadenti – comunemente note come le Lacrime di San Lorenzo – sono però osservabili in un periodo di tempo molto più ampio di un’unica giornata: le Perseidi sono infatti attraversate dalla Terra nel corso del periodo estivo e può capitare di vederle tra la fine di luglio e la fine di agosto, con picchi variabili negli anni. Secondo la NASA, quest’anno la nottata di massima visibilità è stata quella del 12 agosto (e la conseguente mattinata del 13 agosto), sebbene l’osservazione delle meteore possa essere risultata ridotta per la presenza di una luna quasi piena.

In molte zone d’Europa, tuttavia, è stato possibile osservare ad occhio nudo lo sciame creato dalla cometa Swift-Tuttle: la rivedremo nel 2126 (l’ultima volta che è stata visibile è stata nel 1992), ma nel frattempo possiamo osservare le meteore che altro non sono che le particelle e la polvere rilasciate dalla cometa, in cui noi passiamo attraverso. Qui un’immagine bellissima catturata in Ungheria. E voi avete visto quest’anno lo sciame meteorico a cui siamo più legati?

VIRGILIO NOTIZIE | 14-08-2019 09:00

Perseidi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,