,,

Giallo a Livorno, cadavere in sacco a pelo: vittima identificata

Identificato il cadavere rinvenuto in un sacco a pelo a Piombino, in provincia di Livorno

Il cadavere rinvenuto nella giornata di ieri, sabato 3 agosto, all’interno di un sacco a pelo in uno scannafosso lungo la vecchia Aurelia a Riotorto, nel comune di Piombino (Livorno), è di una donna di 72 anni scomparsa da giorni.

Stando a quanto riferito da “Ansa”, si tratterebbe di Simonetta Gaggioli, che, dopo aver trascorso diversi anni a Follonica (Grosseto), da alcuni mesi si era trasferita a Riotorto per stare più vicino ai tre nipotini, andando a vivere assieme al figlio, la nuora e i bambini.

Per l’identificazione definitiva si attende la prova del Dna, ma alcuni parenti avrebbero riconosciuto alcuni oggetti a lei appartenenti, tra cui sembra un orologio. La scomparsa dell’anziana, stando a quanto spiegato dagli investigatori, era stata denunciata venerdì scorso dal figlio.

VirgilioNotizie | 04-08-2019 12:50

56a9e93df20a035c1b8f81a428064104.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,