,,

Litiga con la moglie e si dà fuoco nel quartiere di S.Agabio a Novara: 50enne in gravissime condizioni

A Novara, nel quartiere popolare di S.Agabio, un uomo 50enne è rimasto gravemente ustionato: si è dato fuoco dopo aver litigato con la moglie

Pubblicato il:

Un uomo di 50 anni è rimasto gravemente ustionato ed è stato trasportato in condizioni molto critiche con l’elicottero al Cto di Torino. Si sarebbe dato fuoco dopo aver litigato con la moglie. L’episodio è accaduto nel quartiere di S.Agabio a Novara.

Il gesto estremo dopo il violento litigio

Non sarebbe frutto di un incidente, dunque secondo quanto riportato dall’Agi, l’episodio accaduto intorno alla mezzanotte di venerdì 19 gennaio in un alloggio del quartiere popolare di S.AgabioNovara, in una abitazione in via Della Riotta, dove un uomo di 50 anni è rimasto gravemente ustionato. 

Il 50 enne è è stato trasportato in condizioni molto critiche prima all’ospedale Maggiore di Novara, e poi al Cto di Torino con l’elisoccorso.

Mentre in un primo tempo si era parlato dello scoppio di una bombola del gas, successivamente è emerso che si sarebbe trattato di un gesto volontario.

S.Agabio è un quartiere di oltre 12 mila abitanti di Novara, e il cui nome deriva dal borgo che esisteva in passato appena fuori dalle mura cittadine.

Feriti anche i figli e la moglie

Il 50enne, che versa in condizioni molto critiche, si sarebbe dato fuoco a seguito di una violenta lite con la moglie.

Novara 50enne fuoco moglieFonte foto: Tuttocittà.it

Il grave episodio è accaduto in via Della Riotta a Novara

Anche la donna e i due figli della coppia sono rimasti feriti e hanno riportato ustioni, anche se, da quanto ricostruito, non in maniera grave.

Sull’episodio indagano le forze dell’ordine. I soccorsi sono stati portati dai vigili del fuoco e dal 118 .

Un episodio simile anche a Reggio Emilia

Nella giornata di venerdì 19 gennaio un episodio simile si è registrato nel centro cittadino di Gualtieri, in provincia di Reggio Emilia.

Come riportato dalla Gazzetta di Reggio, infatti, i carabinieri sono intervenuti in Piazza Bentivoglio a Gualtieri. Un residente del luogo di 61 anni ha cercato di mettere fine alla propria vita cospargendosi di liquido infiammabile all’interno della sua autovettura e poi dandosi fuoco.

L’uomo ha riportato ustioni gravi ed è stato portato a Guastalla in gravi condizioni. Poi i medici hanno deciso di trasferirlo a Parma al Centro Grandi Ustionati, dove si trova ricoverato in prognosi riservata.

Novara 50enne moglie Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,