,,

Linea Pescara-Ancona, attraversa binari con cuffie: morto 16enne

Il traffico ferroviario è rimasto fermo dopo le 14 a causa di una persona che è stata investita da un treno Frecciargento

Sulla linea Pescara-Ancona, il traffico ferroviario è rimasto bloccato dopo le 14 a causa di una persona che è stata investita da un treno Frecciargento. Secondo quanto riferisce l’Ansa, la persona è deceduta e il treno è rimasto fermo.

Il convoglio ha ripreso la sua corsa alle 16.29, dopo l’ok della Polfer, viaggiando in direzione Bologna/Milano con 140 minuti di ritardo.

L’incidente ha provocato ritardi per altri otto treni, fino ad accumulare 80 minuti di rallentamenti. Il corpo della vittima è stato rilevato integro sui binari dal personale di servizio.

Investimento sui binari: la vittima era uno studente 16enne

La vittima è un 16enne di Civitanova Marche, come riporta Ansa, studente dell’Istituto alberghiero Einstein-Nebbia di Loreto. Il ragazzo, in attesa del Regionale che lo avrebbe riportato a casa, secondo la testimonianza di altri ragazzi che attendevano il treno sulla banchina, avrebbe attraversato i binari indossando le cuffiette per ascoltare musica e accorgendosi solo all’ultimo momento del convoglio in arrivo nonostante la sirena azionata dal macchinista.

Il giovane avrebbe compiuto un disperato tentativo di ritornare sulla banchina senza riuscirci perché il treno lo ha urtato e sbalzato di lato, uccidendolo. Sul posto 118, vigili del fuoco, carabinieri e Polfer.

La salma è ancora a disposizione della Procura di Ancona che probabilmente disporrà accertamenti medico legali.

VIRGILIO NOTIZIE | 09-01-2020 17:23

binari-treno Fonte foto: ANSA
,,,,,,,