,,

Lettera su Emanuela Orlandi svelata a Verissimo dal fratello Pietro: "La tenevano a Londra perché era incinta"

Pietro Orlandi, fratello di Emanuela Orlandi, scomparsa a Roma a 15 anni nel 1983, ha svelato a Verissimo una lettera con alcune rivelazioni sul caso

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Ospite a ‘Verissimo‘, la trasmissione di Canale 5 condotta da Silvia Toffanin, Pietro Orlandi è tornato a parlare della sparizione della sorella Emanuela Orlandi, scomparsa nel nulla a 15 anni il 22 giugno del 1983 a Roma. Pietro Orlandi ha riferito di essere stato contattato da una persona che gli avrebbe fatto alcune rivelazioni sul caso. Non solo: il fratello di Emanuela Orlandi ha mostrato in tv una lettera sulla sparizione della sorella.

La lettera su Emanuela Orlandi svelata dal fratello a Verissimo

Pietro Orlandi ha raccontato alla conduttrice Silvia Toffanin: “Poco più di un anno fa sono stato contattato da una persona che mi ha detto di essere convinta che Emanuela sia stata portata effettivamente a Londra“. Poi ha aggiunto: “Questa mi ha raccontato che Emanuela viveva nell’appartamentino a fianco al suo, appartenente ai padri scalabriniani”.

Il fratello di Emanuela Orlandi ha mostrato per la prima volta in televisione la lettera che l’informatore gli ha fatto recapitare e che porterebbe la firma (l’utilizzo del modo condizionale è d’obbligo, dal momento che non è stata provata l’autenticità della missiva) del cardinale Poletti.

Il presunto ruolo dei NAR nella scomparsa di Emanuela Orlandi

A proposito della sparizione di Emanuela Orlandi, Pietro Orlandi ha riferito ancora a ‘Verissimo’: “Secondo questa persona ci sarebbe la pedofilia dietro alla scomparsa di Emanuela”.

Il fratello della ragazza scomparsa ha spiegato che si tratterebbe di “un giro molto ampio di cui l’informatore, membro dei NAR, i Nuclei Armati Rivoluzionari, faceva parte come braccio operativo”.

Emanuela Orlandi era incinta?

Nell’eventualità in cui questa fosse autentica (circostanza ancora tutta da accertare), la lettera mostrata da Pietro Orlandi in televisione sarebbe stata inviata dal cardinale Poletti, indirizzata all’ex segretario di Stato inglese Frank Cooper.

La missiva riguarderebbe proprio il caso della scomparsa di Emanuela Orlandi, sparita nel nulla nel 1983.

Dal contenuto della lettera svelata da Pietro Orlandi nel corso della sua ospitata a ‘Verissimo’, Emanuela Orlandi sembrerebbe essere rimasta “incinta“.

Pietro Orlandi Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,