,,

Leoni scheletrici in Sudan, buone notizie: curati e sfamati

In un video stanno meglio i leoni del Sudan le cui foto hanno fatto il giro del mondo

La mobilitazione mondiale sta avendo i suoi effetti. Segnali positivi e buone notizie per i leoni del Sudan le cui foto scheletriche e in pessime condizioni sono diventate virali e hanno commosso il mondo. Proprio poche ore fa, questa mattina, è stato pubblicato un nuovo video in cui i felini sembrano stare meglio, curati e rifocillati.

Le immagini di 5 leoni e leonesse malnutriti e malati, tenuti in gabbia in un parco nella capitale del Sudan, Khartum, hanno fatto il giro del mondo. I leoni sono fortemente denutriti e disidratati come dimostrano le foto e i video diffusi su Facebook dall’utente Osman Salih: «Sono rimasto scosso quando ho visto le ossa di questi leoni sporgere dalla pelle».

Una leonessa del gruppo non ce l’ha fatta ed è morta poco dopo l’appello lanciato da Salih, nonostante i disperati tentativi di salvarla. La struttura è gestita dal comune di Khartum e finanziata in parte da privati, ma il Sudan da mesi — dopo il rovesciamento del presidente e del suo regime — è nel mezzo di una crisi economica che ha ovviamente investito anche lo zoo.

La macchina mediatica della sensibilizzazione ha avuto i suoi effetti ed in poche ore si sono moltiplicati gli appelli, anche online, per salvarli. Cittadini e attivisti hanno lanciato una campagna di raccolta fondi. Ed i primi risultati sembrano arrivare. Come detto, nei post delle ultime ore lo stesso Osman ha dato notizia del miglioramento delle condizioni dei leoni che ora vengono curati da uno staff veterinario e a cui viene dato finalmente da mangiare.

Di seguito il video postato sulle condizioni in miglioramento dei leoni

VIRGILIO NOTIZIE | 22-01-2020 10:04

leoni-sudan Fonte foto: Facebook

TAG:

,,,,,,,