,,

Lega, sindaco arrestato nel Foggiano: gare truccate

Presunte irregolarità nelle gare per commesse pubbliche, ordinanza cautelare per 15 persone.

Antonio Potenza, il sindaco leghista di Apricena (FG), è stato arrestato per presunte irregolarità nelle gare per l’aggiudicazione di commesse pubbliche e sconterà la pena ai domiciliari.

A finire in manette anche un altro amministratore pubblico e un imprenditore, come riporta Ansa. L’ordinanza cautelare riguarda 15 persone in tutto, tra pubblici ufficiali e professionisti, sottoposti a interdizione. Il blitz è scattato questa mattina all’alba, nell’ambito dell’operazione “Madrepietra”, un nuovo colpo alla Lega dopo la questione dei presunti fondi russi e la tensione con il Movimento 5 stelle.

La Guardia di Finanza ha indagato in seguito a una denuncia su irregolarità nelle gare d’appalto nelle quali sarebbe stato favorito un imprenditore vicino al sindaco leghista. Nel corso delle indagini sono emersi reati di natura fiscale, fatture per operazioni inesistenti e dichiarazioni dei redditi false.

VirgilioNotizie | 23-07-2019 10:49

antonio-potenza Fonte foto: Facebook
,,,,,,,