,,

Lega, frase sulla mafia a comizio: è polemica. Interviene Salvini

"La mafia non ha più il coraggio di prima": è polemica sulla frase dell'ex sindaca di Lampedusa. Interviene il leader della Lega

Scoppia la polemica per una frase pronunciata sul palco della manifestazione della Lega a Catania dall’ex sindaca di Lampedusa Angela Maraventano. Sulla questione sono intervenuti diversi esponenti della politica, come Pietro Grasso (Pd), oltre ad alcune personalità come Maria Falcone che si è detta “indignata”. A spiegare l’accaduto è stata la stessa ex sindaca e poi il leader della Lega Matteo Salvini.

“La nostra mafia – ha detto Angela Maraventano come riporta Ansa – ormai non ha più quella sensibilità e quel coraggio che aveva prima”.

“È stata una frase infelice dettata dalla rabbia e dal momento terribile che sta vivendo il nostro paese – ha spiegato in seguito Maraventano – ma io mi sono sempre battuta contro tutte le mafie, a cominciare da quella nigeriana”.

“Ho voluto solo scuotere le coscienze della gente – ha aggiunto – sul fatto che stiamo assistendo a una ‘invasione’ da parte dei migranti, con un governo complice. Ma tutto questo non vuol dire certamente che sono a favore della mafia, per me parla la mia storia”.

Nel corso della trasmissione di La7 “Non è l’arena”, il leader della Lega Matteo Salvini ha spiegato cosa è accaduto: “Io ero impegnato in altro, ma penso si sia spiegata male“.

“La mafia è un cancro da estirpare, nei decreti sicurezza la lotta alla mafia era nei fatti – ha dichiarato il capo politico della Lega – oggi la mafia più bastarda e più infiltrata anche nel potere politico è la ‘ndrangheta che campa di droga, appalti e immigrazione clandestina”.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-10-2020 22:35

maraventano-salvini Fonte foto: Ansa
,,,,,,,