,,

Calabria: la Lega non vuole Occhiuto, candidato di Forza Italia

Il Carroccio mette il veto sul sindaco di Cosenza, indicato da Forza Italia come candidato per la coalizione di centrodestra alle elezioni regionali

La Lega conferma il veto su Mario Occhiuto, sindaco azzurro di Cosenza e nome indicato da Forza Italia come candidato per le elezioni regionali in Calabria. Il Carroccio, fa sapere l’Ansa, si oppone anche all’ipotesi di presentare il fratello Roberto Occhiuto, vicepresidente vicario dei deputati forzisti.

Fonti del partito di Matteo Salvini, in vista del vertice del centrodestra con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, hanno confermato che il candidato alla presidenza della Regione Calabria sarà un dirigente di Forza Italia.

La Lega avrebbe però invitato Forza Italia a fare un passo indietro su Mario Occhiuto e proporre un altro nome sul tavolo, scegliendo tra altri primi cittadini azzurri.

“Mario Occhiuto non può essere il nostro candidato visto il dissesto finanziario del suo Comune. Il fratello non andrebbe bene lo stesso. Nessun problema se ci presentano uno dei tanti, almeno 10, sindaci bravi che hanno nel territorio”, hanno dichiarato fonti leghiste all’Ansa.

L’11 novembre, al termine di un Consiglio comunale che ha deliberato il dissesto finanziario, Mario Occhiuto aveva dichiarato che la situazione “debitoria è stata ereditata dal 2011. Non ci siamo mai lamentati, però”.

“Ci siamo messi a lavorare e, nonostante questa ingente massa debitoria, abbiamo raggiunto risultati che mai in questa città erano stati ottenuti. In Calabria e a Cosenza se non si ha coraggio non si risolvono i problemi”, aveva concluso, secondo quanto riporta l’Ansa.

Altre polemiche si sono invece accese sul nome indicato dal Movimento 5 Stelle, Francesco Aiello, e sul candidato supportato dal Pd, Pippo Callipo.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-12-2019 12:54

M5S e voto Rousseau su Regionali: reazioni da Di Maio a Salvini Fonte foto: Ansa
M5S e voto Rousseau su Regionali: reazioni da Di Maio a Salvini
,,,,,,,