,,

Le multe ai pedoni col cellulare hanno diminuito gli incidenti

Si chiamano smombie i pedoni che attraversano la strada "rapiti" dal proprio cellulare

Vietato stare col cellulare mentre si guida. Sì, vero ma anche i pedoni devono stare attenti quando attraversano la strada in stile “smombie“, incrocio tra la parola “smartphone” e la parola “zombie“. Con questa filosofia il comune di Sassari ha diminuito sensibilmente il numero degli incidenti.

Come? Applicando multe, che vanno dai 26 ai 102 euro. ai passanti colti in flagrante mentre attraversano la strada immersi con lo sguardo sul proprio tablet o cellulare.

“Il nostro obiettivo non è sanzionare – spiega il comandante della polizia Municipale di Sassari, Gianni Serra a La Stampa – ma educare”. Resta il fatto che, numeri alla mano, sono state elevate 150 contravvenzioni il primo anno, 134 nel 2019 con una drastica riduzione del numero di incidenti.

Un riscontro importante visto che da tempo si parla di inserire nel nuovo codice della strada, fermo al Senato, anche la regolamentazione per i pedoni, e non solo per la gente al volante, che usano il cellulare nell’attraversare la strada mettendo a rischio la propria incolumità e quella degli altri automobilisti. Tanto per fare un esempio, lo scorso anno, nella provincia di Bolzano, qualcuno aveva avuto l’idea di piazzare cuscinetti fucsia attorno a cartelli stradali e pali della luce per proteggere chi cammina con la testa piantata sul cellulare.

“Perché se è vero che la stragrande maggioranza degli incidenti anche gravi è dovuta alla distrazione degli automobilisti per l’ uso del telefonino, lo stesso si può dire per chi attraversa la strada” conclude Serra.

VIRGILIO NOTIZIE | 22-01-2020 12:26

The UK government yet to make a decision on whether to allow Huawei to supply key equipment for the country’s 5G networks Fonte foto: Ansa
,,,,,,,