,,

Latina, calciatore 15enne muore durante l'allenamento davanti alla madre: ha accusato un malore

A niente è servito il massaggio cardiaco di 20 minuti sul giovane giocatore che sarebbe morto di infarto

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Un ragazzo di 15 anni è morto durante un allenamento di calcio sul campo di via San Lorenzo a Priverno, in provincia di Latina. Il giovane calciatore sarebbe stato colto da un malore sotto gli occhi della madre. Il personale del 118 intervenuto sul posto non è riuscito a rianimarlo.

Latina, calciatore 15enne muore durante l’allenamento davanti alla madre: il malore

Nel mezzo degli allenamenti pomeridiani ella formazione dei Giovanissimi, sul campo comunale “D’Annibale”, il 15enne, residente della vicina Bassiano, si è improvvisamente accasciato a terra.

Secondo il racconto dei presenti, il ragazzo durante il corso della partita avrebbe chiesto di mettersi in porta perché si sentiva molto stanco.

Nonostante i soccorsi degli operatori sanitari, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare: il massaggio cardiaco al quale è stato sottoposto per circa venti minuti non ha portato a nessun esito.

Si ipotizza che il giovane calciatore sia stato vittima di in infarto. 

Latina, calciatore 15enne muore durante l’allenamento davanti alla madre: le indagini

Sul posto i carabinieri della stazione Priverno che hanno avviato le indagini sull’accaduto. Con ogni probabilità sulla salma del giovane sarà effettuata l’autopsia.

Gli investigatori dell’Arma hanno sentito i responsabili del campo comunale per capire se tutte le misure di sicurezza previste per legge, a partire dall’obbligo della presenza di un defibrillatore, siano state rispettate e se in attesa dell’arrivo dell’ambulanza ci sia stato l’intervento di personale qualificato.

Ascoltati gli allenatori che dirigevano l’allenamento e al vaglio anche la documentazione medico-sportiva del portiere.

Latina, calciatore 15enne muore durante l’allenamento davanti alla madre: il precedente

Nel 2010 nel campo sportivo di via San Lorenzo a Priverno era avvenuto un episodio simile con la morte del 19enne Lorenzo Giannandrea, crollato in campo durante una partita di un torneo: quel giorno fu inutile il trasporto all’ospedale di Terracina.

ambulanza-lazio Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,