,,

Lamezia Terme, omicidio in pieno centro: ucciso un uomo, si costituiscono in due

Omicidio a Lamezia Terme, in pieno centro: un uomo è morto e altri due sono rimasti feriti. Gli autori si sono costituiti

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Sparatoria a Lamezia Terme, dove nella serata del 7 marzo un uomo di 52 anni è morto e suo fratello e un conoscente sono rimasti feriti. La vittima si chiama Luigi Trovato, ed è stata raggiunta da diversi colpi di pistola che gli sono risultati fatali.

Omicidio a Lamezia Terme, si costituiscono due persone

Come riporta l’Ansa, in mattinata si sono costituite due persone confessando di aver ucciso il 52enne in risposta a un’aggressione da parte delle vittime. I due si sono costituiti perché braccati dai carabinieri, che erano riusciti a risalire alle loro identità.

Omicidio a Lamezia Terme, le indagini e la ricostruzione

Le indagini, effettuate dai carabinieri in collaborazione con la polizia di Stato, hanno permesso di ricostruire la dinamica e il movente dell’omicidio e del duplice ferimento. Stando a quanto si apprende, dunque, non si sarebbe trattato di un agguato come si era creduto all’inizio.

La sparatoria è avvenuta in pieno centro, in piazza Porcelli, a poche decine di metri dal Palazzo di Giustizia. Dalle prime informazioni era emerso che i due responsabili dell’omicidio, armati di pistola, indossavano un passamontagna. Si sarebbero poi allontanati a bordo di un’auto.

Omicidio a Lamezia Terme, chi era la vittima

La vittima, Luigi Trovato, è ritenuta dagli investigatori vicina ad ambienti di ‘ndrangheta. Il fratello Luciano, di 37 anni, è già noto alle forze dell’ordine. L’uomo e l’altro conoscente ferito verserebbero in gravi condizioni.

TAG:

carabinieri Fonte foto: 123rf

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,