,,

La regola dei 5 minuti: Elon Musk spiega il segreto del suo incredibile successo imprenditoriale

Elon Musk e la sua regola dei 5 minuti: la strategia del successo è scomporre i compiti più difficili in tanti task da portare a termine in 5 minuti

Pubblicato il:

La regola dei 5 minuti sarebbe alla base del successo di Elon Musk, il visionario imprenditore nativo del Sudafrica e naturalizzato negli Stati Uniti. Si tratta di un sistema della gestione del tempo organizzato al massimo e che non lascia spazio alla procrastinazione.

Cos’è la regola dei 5 minuti di Elon Musk

La regola dei 5 minuti consiste nel suddividere gli impegni della giornata in micro-porzioni temporali, ciascuna delle quali non deve durare più di 5 minuti.

Ogni impegno più complesso va suddiviso in una serie di tasselli temporali più semplici, ciascuno dei quali ha la durata di 5 minuti.

Elon Musk compra Twitter per 44 miliardi e licenzia 4 top manager: le tappe dell'acquisizioneFonte foto: ANSA
L’imprenditore Elon Musk.

Questa semplice strategia, sostiene Musk, aiuta a pianificare l’agenda quotidiana, a semplificare i task più complessi e azzera il rischio di abbandonarsi alla procrastinazione. Parola di Elon Musk.

Se Elon Musk è l’inventore della regola dei 5 minuti anche altri geni moderni hanno ammesso di applicarla, come il fondatore di Microsoft Bill Gates e il creatore di Instagram Kevin Systrom, fra gli altri.

Anzi, alcune fonti attribuiscono la paternità della regola dei 5 minuti proprio a Kevin Systrom.

Le altre particolarità di Elon Musk

La regola dei 5 minuti non è l’unica particolarità di Elon Musk. Fra le sue altre caratteristiche più bizzarre, il fatto di essere quello che negli Stati Uniti si definisce un ‘workaholic’, ovvero un drogato di lavoro.

Il fondatore di Tesla sostiene infatti di lavorare fra le 85 e le 100 ore settimanali senza badare ai giorni del calendario. Secondo le indiscrezioni, dopo la travagliata acquisizione di Twitter, Elon Musk vorrebbe imporre la sua dedizione ai dipendenti del social network, costringendoli a fare turni di 12 ore al giorno dal lunedì alla domenica e senza pagare loro gli straordinari.

Ma l’essere uno stakanovista e adottare la regola dei 5 minuti non sono le uniche particolarità di Elon Musk. In passato sosteneva di bere 8 lattine di Coca Cola al giorno, oggi ridotte a non più di 2.

Quante ore dorme Elon Musk?

Per quanto riguarda il rapporto col sonno, Musk sostiene di dormire al massimo per 6 ore a notte. Un’ora in meno di Bill Gates che, come riporta un articolo del ‘Corriere della sera’, dorme 7 ore per notte. E decisamente meno di Jeff Bezos, il papà di Amazon, fan delle 8 ore a notte.

 

TAG:

Elon Musk Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,