,,

La Cina aiuta la Russia per la guerra? Il sospetto di Biden e Ue sulle forniture da Pechino

L'Occidente teme che la Cina possa avere un ruolo determinante nella guerra tra Russia e Ucraina, aiutando il Cremlino a vincere con accordi segreti

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Ci sono sospetti da parte degli Stati Uniti e dell’Europa che riguardano il ruolo della Cina nella guerra tra la Russia e l’Ucraina. Pechino starebbe aiutando Mosca in gran segreto a far fronte alla grosse difficoltà economiche di questo momento, causate dalle sanzioni inflitte dal blocco occidentale al Paese guidato da Vladimir Putin. Misure a cui la superpotenza dell’Estremo Oriente si era detta contraria da subito.

Cina: “Cooperazione senza limiti con la Russia”

A far aumentare le preoccupazioni a Ovest è stato il bilaterale tra il ministro degli Esteri cinese Wang Yi e quello russo Sergey Lavrov, al termine dei quali si è parlato di una cooperazione sinorussa che “non ha limiti“.

“Ci sforziamo per la pace senza limiti, salvaguardando la sicurezza senza limiti e opponendoci all’egemonia senza limiti”. Le relazioni tra i due Paesi “non sono conflittuali e non sono mirate verso terzi”, e continueranno a essere orientate verso l’esercizio del “vero multilateralismo”.

I sospetti di Biden condivisi da Nato, G7 e Ue

Joe Biden ha incontrato gli alleati di Nato, del G7 e dell’Unione Europea in una serie di summit nel Vecchio Continente, in cui si è parlato non solo del conflitto a Est, ma anche delle azioni che starebbe portando avanti la Cina approfittando della crisi che sta avendo ripercussioni su tutto l’Occidente.

Mosca e Pechino non hanno ufficialmente siglato durante questo periodo bellico accordi di assistenza, e non ci sono dunque prove concrete che stiano arrivando aiuti al Cremlino da Oriente.

Dalla Cina munzioni e tecnologie alla Russia

La Cina sarebbe pronta a fornire semiconduttori e materiale tecnologico alla Russia, e forse avrebbe già iniziato a farlo pur dichiarandosi neutrale rispetto alla guerra in corso.

In un momento così delicato mezzi militari e uomini non passerebbero certo inosservati. Diversa la situazione per quanto riguarda parti di ricambio e, forse, munizioni, come ipotizza il Pentagono.

La Cina aiuta la Russia per la guerra? Il sospetto di Biden e Ue sulle forniture da Pechino
Il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo cinese Xi Jinping.

Joe Biden pronto a isolare la Cina dal mondo

I Paesi del G7 e della Nato, ha fatto sapere Joe Biden, stanno stabilendo un osservatorio sulle possibili violazioni delle sanzioni. In videoconferenza con Xi Jinping il presidente statunitense ha minacciato il suo omologo cinese.

Se gli aiuti da Pechino a Mosca dovessero essere confermati e continuare, ha dichiarato il numero uno della Casa Bianca, la Cina comprometterebbe la propria crescita economica e il suo ruolo nel mercato internazionale.

Le richieste di Nato e Unione Europea alla Cina

Da parte della Nato è arrivata la richiesta alla Cina di formalizzare “l’astensione dal supportare gli sforzi bellici della Russia in qualsiasi modo” ed “evitare qualsiasi azione che aiuti il Paese ad aggirare le sanzioni”.

Anche l’Unione Europea chiede al governo di Pechino una posizione di neutralità dopo il lungo silenzio, visto che non ha denunciato apertamente l’invasione dell’Ucraina, e l’astensione all’Onu sulle risoluzioni contro Mosca.

Vertice tra Unione Europea e Cina sull’Ucraina

Da fonti vicine al Consiglio europeo e alla Commissione europea emerge che la classe dirigente comunitaria sarebbe fortemente preoccupata.

Al centro dei prossimi summit tra i presidenti Charles Michel e Ursula von der Leyen con il premier Li Kequiang e il presidente Xi Jinping ci sarà proprio la questione ucraina.

L’obiettivo sarà un “momento cruciale per le relazioni tra Ue e Cina”, come ha dichiarato un dirigente a Cnbc, e servirà ad assicurare la piena “neutralità della Cina” affinché non aiuti la Russia.

 

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

,,,,,,,,