,,

L'ultima puntata di Report sul Ponte dello Stretto e la reazione di Matteo Salvini con la frecciata a Ranucci

Report attacca Salvini sul progetto per il ponte sullo Stretto, il ministro snobba la trasmissione in risposta

Pubblicato il:

Report “demolisce” il ponte sullo Stretto. La trasmissione di Rai 3 attacca quanto detto da Salvini sulla grande opera, smontando le tesi del ministro su vari temi, dai dati sull’occupazione alle nomine dei dirigenti.

Report contro il ponte sullo Stretto: i dubbi sull’occupazione e le emissioni

La trasmissione di Rai 3 Report andata in onda domenica ha diffuso un servizio atto a smentire buona parte delle affermazioni del ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini riguardo al progetto del ponte sullo Stretto di Messina.

I primi dubbi vengono sollevati attorno all’occupazione che l’opera porterebbe nel Sud Italia e alle emissioni di CO2 che la costruzione del ponte causerebbe. Report non contesta i dati in sé ma la loro provenienza.

Salvini ponte sullo Stretto ReportFonte foto: ANSA
Il ministro Salvini accanto a un modellino del ponte sullo Stretto

I giornalisti di Rai 3 sottolineano come i dati riportati da Salvini provengano da Giovanni Mollica, membro del Rotary club di Messina e da un’associazione che promuove la costruzione del ponte. Nessuna università sarebbe stata coinvolta.

Il pericolo del cambiamento climatico: gli studi aerodinamici

Si passa poi alla questione della sicurezza. Secondo il servizio di Report i dati sui venti, che nello Stretto di Messina sono molto pericolosi, sarebbero obsoleti e non terrebbero conto del cambiamento climatico.

Secondo la tesi della trasmissione condotta da Sigfrido Ranucci, le analisi fatte non includerebbero un aumento dei fenomeni atmosferici estremi che il riscaldamento globale sta causando negli ultimi anni su tutto i territorio nazionale.

Una delle ragioni di questo difetto negli studi potrebbe essere legata, sempre secondo il servizio di Report, alla nomina di Alberto Prestininzi, collaudatore del comitato tecnico scientifico, docente di Ingegneria all’Università La Sapienza ma anche autore di un libro dal titolo “L’emergenza climatica non esiste”.

I dubbi sulla figura di Pietro Ciucci

Un’altra nomina su cui si concentra il servizio di Report è quella di Pietro Ciucci. Scelto da Salvini per gestire il ponte sullo Stretto, era già coinvolto nel progetto che Berlusconi cercò di portare a termine da AD della Società Stretto di Messina.

Quello che preoccuperebbe di più gli autori del servizio sarebbe però il suo passato da direttore generale dell’Anas dal 2006. In quel periodo infatti crollarono ben tre viadotti, tra cui uno proprio in Sicilia, sulla Palermo-Agrigento.

Il ministro Salvini non ha risposto direttamente alle critiche sollevate dal servizio. Alla domanda sulla questione ha risposto: “Con tutto il rispetto per Report, guardo altro in televisione“.

salvini-ranucci Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,