,,

Klaus Davi minacciato dalla 'ndrangheta: "Milano è la prima cliente. Solo al Nord ho paura, c'è più omertà"

Il giornalista Klaus Davi ha spiegato che Milano non si è mai mobilitata per la sua protezione dalla 'Ndrangheta: "Stato ancorato a vecchi sistemi"

Pubblicato il:

“A Milano c’è più omertà che in Calabria“: a dirlo è il giornalista Klaus Davi, che denuncia il fatto che nel capoluogo lombardo nessuno si sia mai messo in contatto con lui per avviare i protocolli di sicurezza, dopo che un messaggio minatorio riconducibile alla ‘Ndrangheta è stato ritrovato fuori da una scuola elementare di Reggio Calabria.

Il messaggio di minacce trovato a Reggio Calabria

Lo scorso settembre, un biglietto di minacce contro Klaus Davi accompagnato da un proiettile è stato trovato a Reggio Calabria, fuori dalla scuola elementare Carducci.

Stando alle indagini, il messaggio indirizzato al giornalista svizzero naturalizzato italiano – celebre per le sue inchieste contro la ‘Ndrangheta – potrebbe essere riconducibile a uno dei clan ai quali Davi ha pestato i piedi durante il suo lavoro di reportage.

milano-klaus-davi-ndranghetaFonte foto: ANSA
Klaus Davi insieme a Lorenza Lei

Il punto, tuttavia, è che a A Reggio Calabria le autorità si sono subito attivate (in Procura è stato aperto un fascicolo), mentre a Milano nulla sembra essersi mosso finora.

Le parole di Klaus Davi

In un’intervista a La Verità, il giornalista ha denunciato il fatto: “Quando ho letto le frasi minacciose dei vari boss come Cosimo Borghetto e del clan Alvaro nei miei riguardi – spiega – ho capito che ancora una volta la mafia ha compreso il ruolo del giornalismo prima dello Stato che, invece, è ancorato a vecchi sistemi”.

“Se mi chiede se ho paura – prosegue Davi – rispondo che in Calabria assolutamente non ne ho, mentre a Milano sì. Da dieci anni mi occupo di questi temi, sono finito in un sacco di ordinanze ma a Milano non mi ha mai chiamato nessuno, neanche per errore”.

E sull’omertà diffusa – a detta sua – nella città meneghina, il giornalista aggiunge: “Trovo che a Milano ce ne sia molta, forse più che in tutta la Calabria. Insieme alle sottovalutazioni può diventare un mix molto pericoloso“.

Chi è Klaus Davi

Klaus Davi, pseudonimo di Sergio Klaus Mariotti, è un giornalista, opinionista, sondaggista pubblicitario e saggista svizzero naturalizzato italiano.

Vive a Milano, città in cui si è laureato in Filosofia e nei primi anni ’90 ha iniziato a collaborare con il Corriere della Sera. Nel 1994 ha fondato l’agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co.

Da una decina d’anni la sua attività giornalistica si concentra soprattutto su inchieste relative alla ‘Ndrangheta calabrese.

klaus-davi-ndrangheta-milano Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,