,,

Kim Jong-un dichiara che la Corea del Nord si prepara alla guerra in risposta "alle mosse degli Stati Uniti"

Kim Jong-un ordina la preparazione alla guerra in risposta agli USA. Le implicazioni geopolitiche e le tensioni internazionali con la Corea del Nord

Pubblicato il:

Il leader nordcoreano Kim Jongun ha dichiarato la necessità di prepararsi alla guerra nel corso di un incontro con i vertici del Choson Rodongdang, il partito al potere nella Repubblica Democratica Popolare di Corea. Tale annuncio, giunto in risposta a ciò che Kim ha definito “mosse conflittuali senza precedenti degli Stati Uniti“, ha sollevato preoccupazioni sulla stabilità geopolitica della regione. Parallelamente, il leader nordcoreano ha espresso l’intenzione di rafforzare la cooperazione strategica con paesi “indipendenti e antimperialisti”.

Kim Jong-un e la preparazione di una guerra

Le dichiarazioni di Kim giungono poco dopo la visita del presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol a un’unità militare nei pressi del confine nordcoreano. Yoon ha esortato le truppe a reagire con fermezza a eventuali provocazioni, evidenziando la crescente tensione nella penisola coreana.

Questi eventi potrebbero indicare un’ulteriore polarizzazione tra Corea del Nord e Corea del Sud, con ripercussioni sull’equilibrio geopolitico dell’intera regione.

guerra kim jong-unFonte foto: ANSA

Di recente, la Corea del Nord ha inserito la politica dell’espansione nucleare nella sua Costituzione

Messaggio alla Russia?

La scelta di Kim di menzionare esplicitamente paesi “ostili” agli USA nel contesto delle relazioni internazionali potrebbe indicare un tentativo di avvicinamento a nazioni come la Russia.

La visita di Kim a Mosca nel 2023, con l’incontro con il presidente Vladimir Putin, potrebbe avere implicazioni significative sulla dinamica geopolitica, specie considerando le accuse degli USA riguardo alla fornitura di attrezzature militari da parte della Corea del Nord alla Russia.

Gli obiettivi dell’economia nordcoreana

Kim ha inoltre delineato obiettivi economici cruciali per il 2024, definendo l’anno come “decisivo” per il progetto di sviluppo quinquennale. Tra gli obiettivi chiave, vi è la “stabilizzazione della produzione agricola ad un livello elevato”, affrontando così il problema cronico dell’insicurezza alimentare nel paese.

Nonostante alcuni miglioramenti nel settore agricolo, la Corea del Nord deve ancora affrontare sfide significative nella soddisfazione del fabbisogno alimentare della popolazione.

L’espansione nucleare

La nona riunione plenaria dell’ottavo comitato centrale del Partito del Lavoro nordcoreano ha fornito un contesto per le dichiarazioni di Kim. Quest’anno è stato caratterizzato dall’inserimento della politica di espansione nucleare nella costituzione, sottolineando la determinazione della Corea del Nord a mantenere la propria potenza atomica.

Il lancio di un nuovo missile balistico intercontinentale ha ulteriormente aumentato le tensioni, con la Corea del Nord che sembra non disposta a cedere alle richieste di denuclearizzazione avanzate dagli USA e dai loro alleati.

Il 2023 si chiude così con la Corea del Nord proiettata verso uno scenario di massima tensione, alimentato da sviluppi militari, dichiarazioni provocatorie e una crescente polarizzazione internazionale.

kim jong-un guerra Fonte foto: ANSA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,