,,

Johnson & Johnson ferma la vendita del borotalco: troppe cause legali per il presunto rischio tumori

Stop alla vendita in tutto il mondo del borotalco Johnson & Johnson: la multinazionale sta affrontando decine di migliaia di cause legali

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La multinazionale Johnson & Johnson ha deciso di fermare la vendita del borotalco. Una scelta che diventerà operativa dal 2023 e che riguarderà tutti i mercati in cui il prodotto è attualmente commercializzato. All’origine della sospensione della vendita del borotalco ci sono questioni legali. Johnson & Johnson, infatti, deve affrontare oltre 40mila cause per una presunta correlazione tra il borotalco, i tumori ovarici e il mesotelioma.

Borotalco, Johnson & Johnson passerà a un prodotto a base di amido di mais

“Come parte di una valutazione del portafoglio mondiale, abbiamo preso la decisione commerciale di passare a un portafoglio di borotalco interamente a base di amido di mais”, spiega l’azienda in una nota.

Nella stessa comunicazione Johnson & Johnson ribadisce di essere certa che il prodotto sia sicuro, come dimostrerebbe ricerche indipendenti condotte nel corso dei decenni.

Borotalco, Johnson & Johnson condannata a pagare un risarcimento miliardario

Secondo le accuse arrivate fino in tribunale, Johnson & Johnson avrebbe utilizzato amianto nella produzione del borotalco.

Migliaia di donne sostengono che ciò abbia causato l’insorgenza di un cancro alle ovaie. Nel 2020 un tribunale del Missouri aveva condannato la multinazionale al pagamento di un risarcimento da 4,69 miliardi di dollari a 22 donne.

Secondo la sentenza il borotalco, contenente tracce di amianto, avrebbe causato un cancro alle ovaie alle donne.

Johnson & Johnson, stop vendita di borotalco
Alcune confezioni del borotalco Johnson & Johnson

Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson

La condanna era stata confermata dalla corte d’appello del Missouri, che però ha ridotto il risarcimento a 2,1 miliardi di dollari. Una scelta dovuta all’esclusione dal processo di persone residenti fuori dallo stato, che dunque non avevano diritto di presentare la denuncia in Missouri. Dopo la sentenza della corte d’appello sul borotalco con tracce di amianto Johnson & Johnson aveva presentato ricorso alla Corte suprema. Ma anche in questo caso la multinazionale ha perso la causa.

La vendita del borotalco Johnson & Johnson è stata già fermata negli Usa

A maggio del 2020 Johnson & Johnson aveva annunciato lo stop alla vendita del borotalco negli Usa e in Canada.

Ora il blocco è stato esteso a tutto il resto del mondo. Nel 2019 la società aveva ritirato dal mercato 33mila flaconi di borotalco per bambini perché la Food and drug administration aveva rilevato tracce di amianto in una bottiglia acquistata online.

johnson-johnson-borotalco Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,