,,

Jesolo: baby gang manda all'ospedale tre bagnini

Gli addetti al salvataggio li avevano fatti spostare poco prima

Una trentina di ragazzini, quasi tutti minorenni, hanno aggredito e picchiato tre bagnini addetti alla sicurezza della spiaggia di Jesolo (Venezia), mandandoli all’ospedale. Il pestaggio è avvenuto domenica pomeriggio.

In un video, secondo quanto riporta Il Messaggero, i ragazzini si sarebbero vantati della violenza inflitta ai bagnini. “Sei in ospedale adesso eh? Bagnini m… ciao ciao bagnini… non servono i bagnini… licenziati!”. Queste le frasi scioccanti dei ragazzini, che inveiscono con gli addetti alla sicurezza della spiaggia.

Si è trattato di una vera e propria spedizione punitiva nei confronti dei bagnini, ‘colpevoli’ di aver fatto spostare alcuni dei ragazzi alcune ore prima. I giovani, secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, si erano piazzati coi loro asciugamani nella zona riservata ai clienti degli hotel. Uno dei bagnini li aveva fatti allontanare. I ragazzi si erano quindi spostati a ridosso della torretta di salvataggio, un’area che serve agli addetti per il passaggio dei soccorsi. I bagnini li hanno invitati nuovamente a spostarsi.

I ragazzi non l’hanno presa bene e poco dopo sono ritornati con i rinforzi: in trenta si sono scagliati contro i tre bagnini. Sul posto sono intervenuti la polizia locale, il 118 e i carabinieri. I tre addetti al salvataggio sono finiti in ospedale. Quasi tutti gli aggressori, residenti nel trevigiano, sono stati identificati: ora rischiano la denuncia.

“L’episodio ci lascia un profondo senso di amarezza”, ha commentato su Fb il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia. “Si tratta di un gesto che in qualità di sindaco condanno con forza e che non può essere tollerato in alcun modo. La provocazione e la violenza non fanno parte del dna di Jesolo e dei suoi cittadini e nessuno deve sentirsi in diritto di macchiare la reputazione e l’immagine della nostra città”.

VirgilioNotizie | 01-07-2019 18:55

spiaggia1 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,