,,

Ivan Vavassori lascia l'Ucraina: il foreign fighter italiano torna a casa, l'annuncio a sorpresa su Instagram

Ivan Vavassori, il foreign fighter italiano con un passato da calciatore professionista, ha deciso di lasciare l'Ucraina: qual è il motivo

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Colpo di scena. Ivan Vavassori, foreign fighter italiano in Ucraina con un passato da calciatore professionista, è tornato a casa. Lo ha annunciato lui stesso con delle stories su Instagram, in cui ha spiegato le motivazioni del suo addio al fronte, con tanto di foto a bordo del Boeing che l’ha riportato a casa. Ecco perché ha deciso di rientrare in Italia.

Ivan Vavassori torna a casa: il foreign fighter italiano lascia l’Ucraina

Per me è giunta l’ora di rientrare a casa. Ho combattuto un tempo sufficiente, ora è il momento di tornare alla mia vita. Ho lasciato molte cose alle spalle, ora è tempo di combattere affinché tutto torni alla normalità. Sono partito da qui con il cuore felice per aver fatto tutto il possibile”, ha scritto Ivan Vavassori in una storia su Instagram, in spagnolo, domenica 1° maggio.

Al testo è seguita una foto scattata al finestrino dell’aereo che lo ha riportato a casa.

Il dietrofront di Ivan Vavassori: il messaggio è rivolto a una donna?

Si tratta di un colpo di scena perché, il giorno prima, lo stesso Vavassori aveva pubblicato una story su Instagram in cui aveva dichiarato la sua volontà di “andare fino in fondo” nella sua missione in Ucraina.

vavassori ivanFonte foto: Facebook Vavassori
La nuova foto profilo di Ivan Vavassori su Facebook, pubblicata il 2 maggio poco dopo la mezzanotte

Poi il dietrofront, in un messaggio eloquente: “Sono stufo, per me è abbastanza così, è ora di tornare a casa, non ho più la testa per andare avanti. Ho fatto del mio meglio per aiutare. Ho messo tempo e vita a disposizione del popolo ucraino, ma è ora di riprendermi la mia vita. Torno dove sono felice e torno per riprendermi tutto quello che è mio”.

E ancora: “Le cose sono cambiate molto da quando me ne sono andato, ma sono sicuro che con l’aiuto di Dio raggiungerò i miei obiettivi. E lei è al primo posto in questi“.

Questo ultimo passaggio sembra riferirsi a una donna, o forse alla vita stessa.

Chi è Ivan Vavassori e perché la Procura di Milano ha aperto un’inchiesta su di lui

Ivan Vavassori è un ex giocatore di calcio professionista nato in Russia e adottato da una coppia piemontese: l’imprenditore lombardo Pietro Vavassori e Alessandra Sgarella, la donna di Domodossola che alla fine degli anni ’80 fu rapita dalla ‘ndrangheta per nove mesi e poi morì nel 2011 per un male incurabile.

Lo scorso 26 aprile era rimasto ferito in uno scontro a fuoco a Mariupol.

Era stato suo padre ad annunciare che il figlio era vivo e che si trovava ricoverato in ospedale.

L’iniziativa di Vavassori è finita al centro di un’inchiesta della Procura di Milano che ha aperto un fascicolo conoscitivo (senza ipotesi di reato nè indagati) per verificare l’eventuale esistenza di un giro di reclutamento illegale di mercenari.

Dal fronte ha pubblicato anche alcuni video, tra cui uno in cui rimuove un proiettile incastrato nel giubbotto e uno di scontri a fuoco.

ivan-vavassori Fonte foto: Facebook Ivan Vavassori
,,,,,,,,