,,

Colombia, arrestato italiano in aeroporto con una neonata non sua

La madre della bimba gliela avrebbe affidata per garantirle una vita migliore

Un cittadino italiano, il 49enne Mirco Coccato, è stato arrestato dai servizi migratori della Colombia nell’aeroporto internazionale di Cartagena de Indias. L’uomo si accingeva a partire con una neonata di 18 giorni, poi risultata non sua, secondo quando riporta l’Ansa.

I sospetti sarebbero emersi quando un funzionario, controllando i biglietti, ha notato che il documento della piccola aveva una data di partenza che non coincideva con quella effettiva del viaggio.

Mirco Coccato è stato posto in stato di fermo mentre la polizia controllava i suoi movimenti da e per la Colombia. Dalla ricerca è emerso che l’uomo sarebbe stato in territorio colombiano altre quattro volte, in periodi lontani dal concepimento della piccola.

All’aeroporto, riporta l’Ansa citando la ricostruzione di Migración Colombia, si è presentata successivamente una donna, che, dichiarando di essere la madre della neonata, ha raccontato di “averla data a Coccato affinché potesse avere una vita migliore“.

Il cittadino italiano è stato arrestato per soppressione, alterazione e supposizione di stato civile della piccola colombiana.

VirgilioNotizie | 12-12-2019 07:21

neonata-arrestato-aeroporto Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Aeroporto_di_Cartagena-Rafael_Nez#/media/File:77_-_Carthagne_-_Dcembre_2008.JPG
,,,,,,,