,,

Isolamento asintomatici Covid, presto nuove regole: sarà eliminata la quarantena? Costa si sbilancia

Le regole su isolamento e quarantena per i positivi asintomatici potrebbero cambiare a breve: l'annuncio del sottosegretario Costa

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La pandemia di Covid-19 sta rallentando la sua corsa in Italia, dopo il picco raggiunto a metà luglio la curva dei contagi è tornata a scendere. La coda dei decessi e delle ospedalizzazioni non si è ancora accorciata ma è probabile che si assisterà a un calo, conseguentemente alla diminuzione dei nuovi casi.

Per questo motivo, si ipotizza che a breve possano cambiare nuovamente le regole di isolamento e quarantena per i positivi. Al momento è in vigore ancora la regola dei 7 giorni di isolamento per i vaccinati e i 10 giorni per i non vaccinati, ma questo potrebbe cambiare molto presto.

Costa: “Convivere con il virus, a breve cambieranno le regole sull’isolamento”

A parlare di questa possibilità è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto ad Agorà su Rai 3. Nel corso della puntata, il sottosegretario ha detto che nel prossimo futuro ci appresteremo a convivere con la pandemia, come stiamo già facendo, e questo imporrà anche un’ulteriore riflessione sulle regole attualmente in vigore.

andrea costaFonte foto: ANSA
Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa

“Io credo che l’obiettivo sia convivere con il virus – ha detto Costa – e la convivenza significa anche rivedere e rivalutare le regole in caso di positivi senza sintomi. Sicuramente prevedo che nei prossimi giorni ci potrà essere la riduzione dell’isolamento per chi è positivo e non ha sintomi”.

Costa: “Il passo successivo sarà eliminare la quarantena per gli asintomatici”

Quanto alle tempistiche il sottosegretario non è stato più preciso, ma è facile prevedere che da qui ad agosto potrebbe cambiare già qualcosa. Costa, inoltre, ha anche preannunciato quale sarà lo step successivo: l’ipotesi di eliminare la quarantena per i positivi asintomatici.

Questo perché gli effetti del virus sono sempre più mitigati dall’efficacia dei vaccini e da una minore gravità della malattia scaturita dalle sottovarianti. Quel che sembra invariato o addirittura più accentuato è il tasso di diffusione del virus, che con la sottovariante BA.5 pare più contagioso.

“Con tutti questi positivi – ha precisato Costa – il rischio è trovarci involontariamente a bloccare di nuovo il Paese“.

Rt sceso sotto la soglia di 1

L’aggiornamento del 24 luglio dei gruppi di ricerca che calcolano, con strumenti più veloci ed efficaci, l’equivalente dell’indice Rt dell’Istituto Superiore di Sanità, ha evidenziato un’ulteriore buona notizia.

Secondo gli esperti del sito CovidTrends, l’attuale indice Rt è di 0,9, inferiore quindi alla soglia critica di 1; secondo il sito CovidStat dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) indica il valore 0,97.

tampone Fonte foto: ANSA
,,,,,,,