,,

Iran, allarme uranio arricchito: 15 volte oltre il limite, secondo il rapporto dell'Aiea

Accumulate in Iran scorte di uranio arricchito di 15 volte superiori al limite fissato nell'accordo del 2015. Cosa succede e quali sono i rischi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Mentre con la guerra in Ucraina sale la paura per lo spettro di una possibile guerra nucleare, un altro pericolo arriva dall’Iran. Le scorte di uranio arricchito di cui dispone il Paese, infatti, sono di 15 volte superiori al limite fissato nell’accordo del 2015. Lo ha sottolineato l’Aiea, Agenzia internazionale per l’energia atomica.

Cos’è l’uranio arricchito e cosa dicono gli accordi del 2015

Prima di tutto, bisogna tenere conto che l’uranio arricchito è un componente molto spesso indispensabile per produzione di energia nucleare ma può essere utilizzato per le armi nucleari.

Per questo motivo, nel luglio 2015 l’Iran e il P5+1 hanno stipulato un accordo per fissare i limiti massimi. In seguito all’accordo, l’Iran ha accettato di eliminare le sue riserve di uranio a medio arricchimento e tagliare del 98% le riserve di uranio a basso arricchimento. Nella stessa sede, l’Iran ha deciso di ridurre di due terzi le sue centrifughe a gas per tredici anni.

Il P5+1, che ha fissato gli standard per il possesso di uranio arricchito, è un gruppo di sei potenze mondiali che nel 2006 ha unito gli sforzi diplomatici con l’Iran per quanto riguarda il suo programma nucleare. I Paesi membri sono Usa, Francia, Germania, Cina, Russia e Regno Unito.

IranFonte foto: ANSA
Accumulate in Iran scorte di uranio arricchito di 15 volte superiori al limite fissato nell’accordo del 2015 

Allarme uranio arricchito in Iran: timori per una bomba atomica

La comunità internazionale, adesso, è preoccupata perché teme che l’Iran nasconda dietro la produzione di uranio arricchito per scopi civili lo sviluppo di tecnologie per creare una sua bomba atomica.

Rafael Grossi, il direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, sarà sabato in Iran “per incontri con alti funzionari iraniani”. Lo ha annunciato un portavoce dell’Aiea aggiungendo che Grossi terrà una conferenza stampa al suo ritorno a Vienna sabato sera.

Stando a quanto riportato dall’agenzia di stampa Irna, il viaggio del direttore Aiea “mira a risolvere alcune controversie sulle attività nucleari iraniane e questioni riguardanti l’accordo di salvaguardia tra l’Aiea e l’Organizzazione per l’energia atomica dell’Iran”.

TAG:

Iran, allarme uranio arricchito: 15 volte oltre il limite, secondo il rapporto dell'Aiea Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,