,,

India, Sri Lanka, Bangladesh: Speranza proroga divieto d'ingresso

Covid: Roberto Speranza proroga il divieto di ingresso in Italia per chi proviene da India, Sri Lanka e Bangladesh

Roberto Speranza, ministro della Salute, ha prorogato al 30 maggio il divieto di ingresso in Italia per chi proviene da India, Sri Lanka e Bangladesh, ad eccezione dei cittadini italiani. Lo riferisce l’Ansa. La decisione arriva alla luce della tragica situazione che stanno vivendo i Paesi suddetti, in cui la diffusione del Covid continua a galoppare a ritmi vertiginosi, mietendo migliaia di contagi al giorno e, di conseguenza, morti.

Nella sola giornata di martedì 4 maggio, si sono contati 3.780 decessi in India. Almeno secondo i dati ufficiali, anche se il conteggio delle vittime potrebbe essere superiore. A spiegarne il motivo è stato Luca Lo Presti, presidente e fondatore della Fondazione Pangea Onlus, che, intervistato da Rai News nei giorni scorsi, ha espresso ulteriore preoccupazione per quel che sta avvenendo nel popoloso Paese asiatico.

Lo Presti ha dichiarato che in India non è mai stato fatto un censimento completo e che quindi i dati ufficiali relativi a contagi e scomparse potrebbero non corrispondere ai numeri reali, che potrebbero essere ancor più tragici rispetto a quelli diffusi dal governo.

Vaccini, revoca dei brevetti: Joe Biden favorevole

Nel frattempo, per cercare di arginare l’ecatombe che sta avvenendo in India e in altri Paesi (drammatica, ad esempio, anche la situazione del Brasile), si sta facendo largo l’ipotesi, anche su spinta del Presidente americano Joe Biden, di revocare i brevetti per i vaccini anti Covid, per accelerare la produzione e la distribuzione delle dosi nel mondo.

Ad avanzare per primi tale la richiesta sono stati l’India e il Sudafrica.

VirgilioNotizie | 06-05-2021 21:15

Varianti Covid, reinfezioni e fasce d'età a rischio: gli studi Fonte foto: ANSA
Varianti Covid, reinfezioni e fasce d'età a rischio: gli studi
,,,,,,,