,,

Incidente Valle Aurina, investitore in carcere. La telefonata

L'uomo, dopo essere stato ricoverato nel reparto di psichiatria dell'ospedale di Brunico, è stato trasferito in carcere

Stefan Lechner, il 27enne di Chienes arrestato con l’accusa di omicidio stradale e lesioni stradali in seguito all’incidente stradale a Lutago che la notte del 5 gennaio ha provocato la morte di sei giovani turisti tedeschi, è stato trasferito in carcere. Lo riporta ‘Ansa’. In un primo momento, il giovane era stato ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Brunico.

Il 27enne, secondo quanto hanno appurato le analisi, guidava con un tasso alcolemico di 1,97 grammi per litro, mentre il limite di legge è dello 0,5.

La sua auto ha investito 17 persone che stavano attraversando la strada per raggiungere il loro albergo.

La Procura di Bolzano ha fatto sapere che “sulla base della dinamica finora accertata è da ritenere che l’autovettura procedesse in eccesso di velocità”.

Schianto Valle Aurina, la telefonata dell’investitore

Il ‘Corriere della Sera’ ha reso nota la telefonata intercorsa tra il guidatore e l’avvocato dopo l’incidente: “Avvocato ho fatto un incidente, ti prego aiutami, aiutami“, ha detto Lechner.

L’avvocato ha incontrato il suo assistito nella giornata di domenica nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Brunico. Al legale, Lechner ha detto: “Non mi ero reso conto di essere ubriaco, non mi sembrava di aver bevuto così tanto”.

Stando a quanto riferito dal ‘Corriere della Sera’, il guidatore ha raccontato all’avvocato di aver capito subito di aver provocato una strage.

“Io avevo seguito lezioni di pronto soccorso e quando ho visto tutti quei ragazzi per terra sono andato lì e ho provato a rianimarne qualcuno in mezzo alla strada”, ha detto ancora Lechner al legale.

E poi: “Ero solo, tra l’altro con la mia ragazza ci siamo appena mollati“.

Auto su pedoni in Valle Aurina, le condizioni dei feriti

‘Ansa’ ha diffuso il bollettino dell’azienda sanitaria dell’Alto Adigeri sui feriti dell’incidente in Valle Aurina: quattro persone sono in terapia intensiva, di cui due ancora in pericolo di vita, mentre migliorano le condizioni di altre sette persone ricoverate con ferite meno gravi.

Due dei pazienti sono in terapia intensiva nella Clinica universitaria di Innsbruck, un altro nell’Ospedale di Bolzano e il quarto nell’Ospedale di Brunico. I più gravi sono i ricoverati di Bolzano e Innsbruck.

La situazione clinica degli altri 2 pazienti in terapia intensiva è stabile. P

Per quanto riguarda i sette feriti meno gravi, alcuni sono già stati dimessi o attualmente in fase di dimissione.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 06-01-2020 14:01

Auto su pedoni in Valle Aurina: le immagini dei soccorsi Fonte foto: Ansa
Auto su pedoni in Valle Aurina: le immagini dei soccorsi
,,,,,,,