,,

Incidente tra mezzi pesanti sull’A1 tra Casalpusterlengo e Lodi: morto un 35enne, traffico in tilt

Nell’incidente che ha coinvolto un furgone e due mezzi pesanti, avvenuto sull’A1 tra Casalpusterlengo e Lodi, un 35enne è morto: traffico in tilt

Pubblicato il:

Un violento incidente è avvenuto sulla A1, tra Casalpusterlengo e Lodi, dove un furgone e due mezzi pesanti sono rimasti coinvolti in un tamponamento. Morto nello schianto un corriere di 35 anni, mentre si registrano diversi chilometri di coda sulla tratta.

L’incidente sull’A1 tra Casalpusterlengo e Lodi

È avvenuto intorno alle 10 di questa mattina – venerdì 12 gennaio – un violento tamponamento sull’autostrada A1, al km 31 in direzione Nord, tra Casalpusterlengo e Lodi, all’altezza di Borghetto.

Il tamponamento ha coinvolto un furgone e due mezzi pesanti, che si sono colpiti a catena. Ancora da chiarire però l’esatta dinamica dell’incidente.

Incidente tra mezzi pesanti sull’A1 tra Casalpusterlengo e Lodi: morto un 35enne, traffico in tiltFonte foto: Tuttocittà.it
La tratta dell’A1, tra Casalpusterlengo e Lodi, nella quale è avvenuto un incidente che ha causato la morte di un 35enne e la formazione di diversi chilometri di traffico

Secondo quanto riportato da Repubblica sul furgone, che viaggiava in direzione Milano, si trovavano due persone, un 54enne alla guida e un uomo di 35 anni come passeggero. Il mezzo si sarebbe schiantato contro due tir già fermi per un tamponamento avvenuto poco prima.

L’arrivo dei soccorsi

In seguito al tamponamento, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale medico del 118 con l’elisoccorso a un’ambulanza, gli agenti della polizia stradale di Novate Milanese e il personale della Direzione di Tronco di Milano di Autostrade per l’Italia.

Proprio gli operatori sanitari, coordinati da Areu, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 35enne, probabilmente morto sul colpo. Ferito gravemente anche un camionista di 54 anni, portato in codice giallo all’ospedale di Cremona con un trauma cranico, al bacino e agli arti inferiori.

Al lavoro sul posto gli agenti della polizia stradale, che dopo aver chiuso la tratta hanno iniziato i rilievi necessari alla ricostruzione della dinamica.

La situazione del traffico in A1

In seguito alla chiusura della tratta, una lunga coda di vetture si è andata formando. In direzione Milano si viaggia quindi su una corsia, e si registrano diversi chilometri di coda.

Agli utenti diretti verso Milano, si consiglia di uscire a Casalpusterlengo e percorrere la viabilità ordinaria e rientrare a Lodi. Per le lunghe percorrenze dirette verso Milano invece, si consiglia di percorrere la A22 verso Verona e successivamente prendere la A4 Torino-Trieste in direzione Milano.

In alternativa, Autostrade per l’Italia consiglia di percorrere la A21 Torino-Piacenza-Brescia in direzione Brescia e successivamente prendere l’A4 Torino-Trieste verso Milano. Sul luogo dell’incidente sono ancora presenti il personale di Autostrade per l’Italia e tutti i mezzi di soccorso meccanico e sanitari.

polstrada Fonte foto: 123RF

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,