,,

Incidente a Pesaro, scooter contro tir: muore ragazzo di 16 anni

Tragedia a Pesaro: un ragazzo di 16 anni è morto mentre si recava a scuola. Fatale un incidente con lo scooter

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Dramma a Pesaro. Marco, un ragazzo di 16 anni, è morto è morto mentre andava a scuola. Residente col padre, la madre e la sorella di un anno più piccola a Borgo Santa Maria, era uno studente al secondo anno dell’Agrario, ramo professionale. Faceva il semiconvitto, cioè mangiava a scuola e studiava lì di pomeriggio per poi rincasare.

Incidente mortale a Pesaro: 16enne deceduto mentre andava a scuola

Ieri mattina ha preso il suo scooter dal garage per andare a scuola. Solitamente utilizzava l’autobus, ma l’8 marzo, poiché c’era lo sciopero del trasporto pubblico, temeva di restare a piedi nel viaggio di ritorno. Da qui la scelta di prendere il suo scooter Aprilia. Giunto alla dritta per la Pica è accaduto qualcosa che gli ha fatto perdere il controllo del motociclo che è finito per schiantarsi contro un camion che procedeva in senso opposto.

L’autista del tir ha tentato di frenare per poi provare a spostarsi verso destra fin sopra alla cunetta per cercare di schivare il 16enne. Tutto vano: l’impatto è stato tragico, Marco è deceduto. L’urto ha provocato al giovane un gravissimo trauma cranico e toracico facendolo volare sull’asfalto. I primi soccorritori giunti sul posto hanno compreso immediatamente che le condizioni del ragazzo erano disperate.

Pesaro, muore 16enne: inutile l’intervento dell’eliambulanza

Dopo l’incidente è intervenuta anche l’eliambulanza da Ancona, ma i sanitari del velivolo hanno ritenuto che il 16enne non fosse trasportabile perché in condizioni irreversibili. Così è stato portato in ambulanza all’ospedale di Pesaro dove un paio d’ore dopo è morto.

Ad avvertire la sua classe all’Agrario (2ª C) è stata la preside Donatella Giuliani: “Era mio dovere avvertire i suoi compagni di classe ed è stato un momento drammatico – ha spiegato la donna, come riferisce Il Resto del Carlino -. Io lo conoscevo personalmente, e lo ricordo come un ragazzo solare, spiritoso, che si faceva ben volere da tutti. Siamo vicini alla famiglia in questo terribile momento”.

“Tra l’altro – ha aggiunto Giuliani -, frequenta la nostra scuola anche la sorella di un anno più piccola, iscritta al primo anno dell’Agrario tecnico; è una tragedia e cercheremo di mantenere sempre vivo il ricordo delle cose belle che Marco ci ha regalato”.

ambulanza-soccorso-pesaro Fonte foto: ANSA

Hai bisogno di etichette personalizzate?

,,,,,,,,