,,

Incendio sulla nave diretta a Brindisi, si cercano i dispersi. Un naufrago era scampato alla Norman Atlantic

Ci sono ancora dispersi in mare dopo il terribile incidente che ha distrutto la nave partita dalla Grecia e diretta in Italia

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Proseguono le ricerche delle 12 persone che risultano ancora disperse dopo l’incendio del traghetto Euroferry Olimpia della Grimaldi Lines avvenuto al largo dell’isola greca di Corfù. È stato il ministro della Navigazione ellenico Yiannis Plakiotakis a confermare il numero dei dispersi, come riferisce l’emittente greca Skai. Plakiotakis ha spiegato che “fin dal primo momento c’è stata un’operazione immediata e gigantesca” che ha coinvolto “Guardia Costiera, Aeronautica e Marina, e che ha portato al salvataggio di quasi 280 passeggeri e membri dell’equipaggio”.

Incendio sulla nave partita dalla Grecia: si cercano 12 dispersi.

Le indagini vanno avanti per localizzare i 12 dispersi. La guardia costiera greca ha riferito che si tratta di nove cittadini bulgari e tre greci, tutti autisti di camion.

Il capo della squadra di soccorso greca, Giorgos Glyofrydis, ha dichiarato alla tv Skai che le ricerche in mare di eventuali naufraghi del traghetto vanno avanti da venerdì mattina, ma finora nessuno è stato trovato. Secondo l’emittente televisiva potrebbero esserci delle persone “intrappolate all’interno della nave”.

Incendio sulla nave diretta da Igoumenitsa a Brindisi: la ricostruzione

Il rogo è scoppiato sulla nave nel cuore della notte del 18 febbraio a una decina di miglia a Nord della costa greca di Corfù. L’incendio si è propagato alle 4.12 da dentro il garage numero 3, devastando poi l’intero traghetto, che fa parte della compagnia Grimaldi Lines, che da Igoumenitsa era diretto a Brindisi.

Alcuni passeggeri sono stati svegliati dagli scoppi degli pneumatici degli autoarticolati stivati. Quando le sirene hanno dato l’allarme, le fiamme erano già alte e stavano raggiungendo le cabine, dove la maggior parte delle persone a bordo stava dormendo.

Incendio sulla nave diretta a Brindisi, Grecia: "Ci sono ancora 12 passeggeri in mare", si cercano i dispersiFonte foto: ANSA
Le immagini della Guardia Costiera che mostrano il traghetto in fiamme.

Nonostante i membri dell’equipaggio abbiano avviato da subito le operazioni antincendio, non sono stati in grado di tenere sotto controllo il rogo.

Incendio sulla nave partita dalla Grecia e diretta in Italia con 290 persone

A bordo del traghetto c’erano 290 persone, 239 passeggeri e 51 membri dell’equipaggio: sono stati quasi tutti recuperati nel corso delle operazioni di soccorso, iniziate grazie al tempestivo intervento di un’imbarcazione della Guardia di Finanza italiana, impegnata nelle vicinanze a rimorcihiare una motovedetta in avaria.

La guardia costiera greca ha riferito che fra le persone salvate dal traghetto due non erano registrate come passeggeri: si tratta di due cittadini afghani. Tra i feriti, sette sono stati ricoverati per problemi respiratori, anche se non sembrerebbero in gravi condizioni e in pericolo di vita.

Gli italiani che erano a bordo del traghetto si trovano a Corfù in attesa di rientrare in Italia. Secondo quanto riporta SkyTg24 si tratterebbe di una ventina di passeggeri e circa 40 membri dell’equipaggio.

Incendio sulla nave: l’uomo sopravvissuto a due naufragi

Intanto è emerso che uno dei sopravvissuti all’incendio divampato a bordo del traghetto Euroferry Olympia era scampato anni fa ad una tragedia simile. Uno dei naufraghi infatti si trovava a bordo della nave Norman Atlantic nel dicembre 2014, quando 31 persone persero la vita a causa di un incendio scoppiato a bordo.

“Rispetto al precedente incidente c’è stata una mobilitazione più veloce all’interno della nave e sono stati in grado di lasciarla in tempo”, ha dichiarato l’uomo all’emittente tv greca Skai.

nave Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,