,,

Incendio a Misilmeri (Palermo): caldaia malfunzionante provoca fiammata, grave un uomo di 55 anni

A Portella di Mare (Palermo) un uomo di 55 anni è in gravi condizioni a causa di un incendio provocato dal malfunzionamento di una caldaia

Pubblicato il:

Un uomo di 55 anni è in gravi condizioni dopo essere stato investito da una potente fiammata provocata da un incendio partito dalla caldaia della sua abitazione (in tilt). È successo in una casa di via Eleuterio a Portella di Mare, frazione del comune di Misilmeri (in provincia di Palermo).

La dinamica dell’incendio a Portella di Mare

L’uomo si sarebbe svegliato nel cuore della notte e, dopo aver controllato cosa stesse accadendo nel locale della caldaia, sarebbe stato investito da una potente fiammata.

Dopo essersi tolto i vestiti incendiati è riuscito a fuggire e ha raggiunto in auto, accompagnato dalla moglie, l’ospedale Buccheri La Ferla.

incendio-misilmeri-palermo-portella-di-mareFonte foto: Tuttocittà.it

L’uomo in condizioni gravi

Attualmente il 55enne sta lottando tra la vita e la morte nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Civico di Palermo.

La situazione è critica: il 94% del suo corpo è infatti ustionato.

Una volta sul posto, i medici lo hanno subito trasferito nel reparto specializzato del Civico.

La donna non ha riportato ustioni ma in via precauzionale è stata ricoverata sotto osservazione a causa del terribile shock.

L’intervento dei vigili del fuoco

Ci sono volute diverse ore e 3 squadre dei vigili del fuoco per spegnere il rogo in via Eleuterio.

Dopo il sopralluogo i tecnici hanno individuato la causa dell’incendio: un malfunzionamento della caldaia alimentata da una bombola di gas.

Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Misilmeri.

incendio-palermo-misilmeri-portella-di-mare Fonte foto: 123RF

Hai bisogno di etichette personalizzate?

,,,,,,,,