,,

Incendia l'azienda di famiglia per i litigi con i soci, arrestato

Sarebbero stati i dissidi con la matrigna e il fratellastro a fargli compiere il gesto

Un 39enne è stato arrestato a Riva presso Chieri (Torino) per aver dato fuoco all’azienda di famiglia. Le fiamme, domate dai Vigili del Fuoco, hanno distrutto anche quattro auto parcheggiate nel capanno, secondo quanto riporta l’Ansa.

Secondo gli investigatori dell’Arma, che l’hanno individutato grazie alle camere di videosorveglianza, l’uomo avrebbe appiccato l’incendio in seguito a dissidi di natura patrimoniale con gli altri soci, tra cui la matrigna e il fratellastro.

Ascoltato dai militari, riporta l’Ansa, non avrebbe però fornito i motivi che l’hanno spinto a distruggere la ditta di riparazione di macchine agricole partendo da un rogo in un capannone. Struttura ora dichiarata inagibile dai pompieri.

Un caso non troppo diverso dall’esplosione della cascina a Quargnento (Alessandria), dove l’incidente sarebbe stato causato dal proprietario dell’immobile. Purtroppo in quel caso con un triste epilogo, la morte di tre Vigili del Fuoco.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-11-2019 10:11

vigili-fuoco-incendio Fonte foto: Ansa
,,,,,,,