,,

Incendi in Sicilia: bruciano le province di Palermo e Trapani, domato il maxi rogo di Pantelleria

Alcuni residenti della periferia di Palermo sono stati costretti a lasciare le abitazioni minacciate dalle fiamme

Pubblicato il:

In un’Italia meteorologicamente spaccata in due, mentre il Nord viene travolto dai nubifragi e dalle trombe d’aria, le temperature vicine ai 40 gradi alimentato i roghi al Sud. Se, infatti, diverse regioni, dalla Toscana al Veneto, vengono investite dall’ondata di maltempo che nelle ultime ore ha colpito soprattutto il Settentrione, in Sicilia lo scirocco diffonde sempre di più le fiamme che da giorni bruciano nel Palermitano e nel Trapanese. I roghi sono arrivati a minacciare le abitazioni, costringendo i residenti di alcuni quartieri nella periferia del capoluogo siciliano a lasciare le proprie case per precauzione.

Gl incendi nel Palermitano

Nella provincia di Palermo le squadre dei Vigili del fuoco e della forestale sono impegnate su diversi fronti. Le fiamme hanno divorato ettari di vegetazione a Montemaggiore Belsito, Terrasini, Cinisi, a Buonfornello a ridosso dell’autostrada Palermo-Catania, Corleone e lungo l’autostrada A 29 Palermo-Mazara del Vallo. Altri roghi sono stati registrati nei comuni di Capaci, Carini e Cerda.

Martedì un vasto rogo a Trabia ha distrutto e danneggiato ettari di vegetazione e minacciato alcune aziende agricole, altri roghi sono divampati a Monreale, Caltavuturo e a Cozzo Scozzari.

I residenti lasciano le abitazioni

Spaventati dalle fiamme che, alimentate dallo scirocco, si sono spinte fino ai centri abitati, alcuni residenti della periferia di Palermo hanno lasciato per precauzione le abitazioni. 

“È un’ora che brucia la zona di Borgo Nuovo, ma ancora non abbiamo visto nessuno – dicono i residenti del quartiere secondo quanto riporta Skytg24. La situazione è drammatica. Se non arrivano i canadair le fiamme arrivano nelle abitazioni. Sono anni che non assistiamo ad una situazione così grave. Vi prego intervenite, fate qualcosa”.

“Servono subito i mezzi aerei – è l’appello degli abitanti – sappiamo che ci sono altre situazioni pericolose oggi. Ma qui è davvero un dramma. Abbiamo visto tanti lasciare le case. Fate presto”

Domato l’incendio a Pantelleria

Due squadre di Vigili del fuoco erano state mandate da Palermo per rinforzare le squadre del comando di Trapani impegnate tutta la notte nell’incendio di Pantelleria che nelle ultime ore è stato domato.

Il maxi rogo divampato nell’isola, nelle contrade Favarotta, Khamma e Perimetrale, ha incenerito ettari di vegetazione, mettendo in pericolo diverse abitazioni che sono state evacuate.

Per chiarire la natura dell’incendio la Procura di Marsala, diretta da Roberto Piscitello, ha aperto un’inchiesta.

Tanti i turisti in fuga, tra i quali anche personaggi famosi come lo stilista Giorgio Armani, che stava ospitando alcuni amici quando e ha dovuto abbandonare la sua magione per raggiungere la costa e salire in barca. Oltre alla sua residenza sgomberata anche la villa dell’ex calciatore Marco Tardelli.

incendio-canadair Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,