,,

Imprenditore italiano ucciso nella Repubblica Dominicana, giallo

L'auto dell'imprenditore è stata affiancata da altre due vetture dalle quali sono stati esplosi numerosi colpi di pistola

Un imprenditore valtellinese di 57 anni, Nicola Gerosa, è stato ucciso con diversi colpi di pistola nella Repubblica Dominicana mentre si trovava al volante della sua auto. Secondo quanto riportato dall’Ansa l’uomo era accompagnato dalla moglie Jennifer che, nell’agguato, è rimasta illesa.

Il 57enne, secondo quanto ricostruito, era a volante della sua auto in via Juan Bautista Vicini quando, verso le 22.30 è stato affiancato da due vetture e freddato da numerosi colpi di pistola. La donna, che stava raggiungendo uno dei suoi negozi, il Piano Bar di Boca Chica, non ha subito conseguenze. La polizia del posto in queste ore sta interrogando un altro italiano, il 42enne Cristian Besana, forse socio d’affari della vittima.

L’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo, in stretto raccordo con la Farnesina, sta seguendo con la massima attenzione il caso ed è in contatto con i famigliari del connazionale per prestare ogni possibile assistenza.

Repubblica Dominicana, secondo italiano ucciso

Gerosa, secondo quanto raccolto dall’Ansa, è il secondo italiano ad essere stato ucciso nella cittadina della Repubblica Dominicana negli ultimi giorni. Infatti, sempre a Boca Chica, il 13 ottobre scorso Piero Testori, 70enne sassarese, era stato ritrovato in casa legato. Nel suo caso l’omicidio è stato confessato da una 24enne con cui l’uomo avrebbe avuto una relazione.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-10-2019 17:30

nicola-gerosa Fonte foto: Ansa
,,,,,,,