,,

Ilary Blasi accusa ancora Francesco Totti: l'ex marito avrebbe bruciato oltre 3 milioni di euro al casinò

Ilary Blasi ha accusato Francesco Totti di aver sperperato grandi somme di denaro al casinò: l'ex marito avrebbe destinato al gioco più di 3 mln di euro

Pubblicato il:

A diversi mesi dalla separazione, la tensione tra Ilary Blasi e Francesco Totti resta alle stelle. La conduttrice e showgirl ha accusato l’ex marito di aver sperperato grandi quantità di denaro al casinò: nel periodo dal settembre 2020 al settembre 2023, l’ex capitano della Roma avrebbe infatti destinato al gioco oltre 3 milioni di euro.

Ilary Blasi e i soldi sperperati da Francesco Totti al casinò

Stando alla ricostruzione de La Verità, la tensione tra i due proseguirebbe nonostante i giudici abbiano stabilito un mantenimento di 12.500 euro al mese per Blasi e figli.

L’ex modella, attraverso i suoi avvocati, avrebbe censito i conti dell’ex calciatore: “Con profonda amarezza e molta preoccupazione, la signora Blasi ha appreso che il marito, il padre dei suoi figli, in media “brucia” al casinò importi pari a 6,5 volte quello che destina ai figli“.

francesco-totti-ilary-blasi-casinoFonte foto: ANSA
Ilary Blasi arriva al Tribunale Civile per l’udienza sul caso sulla riappropriazione al possesso di scarpe, gioielli e borse

Le cifre sarebbero da capogiro: “Risulta infatti che […] l’ex azzurro ha sperperato al gioco mediante svariati bonifici la maggior parte dei quali a favore del Casinò di Montecarlo, l’impressionante somma complessiva di 3 milioni 324 mila euro”.

I conti non documentati

Secondo la ricostruzione del quotidiano (riportata anche dal Corriere Roma), il denaro avrebbe dovuto comparire nei bonifici destinati alla famiglia, come riferito dagli stessi legali.

Totti sarebbe anche negligente sotto il profilo della custodia della figlia Isabel, che avrebbe lasciato sola in albergo in un’occasione per presenziare un evento.

L’ex numero dieci avrebbe evitato di documentare alcuni conti (uno dei quali a Singapore) ai giudici. La Verità riporta che molti dei conti correnti da lui gestiti sarebbero stati nascosti al Tribunale.

La prossima udienza per la separazione

Nel frattempo, la causa di separazione tra i due va avanti.

Il giudice Simona Rossi, che ha fissato la prossima udienza per il 31 maggio 2024, ha deciso di dare la precedenza alla questione dell’addebito, rinviando a un momento successivo quella economica.

Nessuna consulenza tecnica e contabile, quindi, è stata al momento presa in considerazione. Se ne riparlerà a fine anno, se non nel 2025.

ilary-blasi-francesco-totti-casino Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,