,,

Il generale Vannacci nominato capo di Stato maggiore delle forze operative terrestri: "Non è una promozione"

Dopo le polemiche nate intorno alla pubblicazione del libro 'Il mondo al contrario', il generale Vannacci è pronto ad assumere un nuovo incarico

Pubblicato il:

Il generale Roberto Vannacci verrà nominato capo di Stato maggiore delle forze operative terrestri. Sarà a Roma domani, lunedì 4 dicembre, per iniziare l’iter che lo porterà ad assumere l’incarico. La notizia è stata diffusa nella giornata di domenica 3 dicembre dal quotidiano ‘La Gazzetta di Lucca‘ ed è stata confermata dallo stesso Vannacci che al ‘Corriere della Sera‘ ha spiegato che si trasferirà a Roma “per un periodo di affiancamento all’attuale capo di stato maggiore delle forze operative terrestri”.

La nuova nomina dopo le polemiche per il libro di Vannacci

Il generale, noto per le polemiche scaturite la scorsa estate dalla pubblicazione del libro ‘Il mondo al contrario‘ era stato destituito dall’incarico di comandante dell’Istituto geografico militare, un ente cartografico dello Stato.

Come riportato da ‘Tgcom 24′, Vannacci ha detto che si tratta di “un ruolo prestigiosissimo che assumo e porterò avanti con la passione di sempre, adeguato alla mia esperienza“.

Il generale Roberto VannacciFonte foto: Ansa
Il generale Roberto Vannacci

Il generale, inoltre, ha aggiunto: “Non ho mai avuto dubbi sul fatto di non aver commesso mancanze disciplinari o violato codici militari“. E, ancora, ha sottolineato: “Anche il ministro Crosetto dopo il nostro incontro si era espresso chiaramente dicendo che avrei avuto un nuovo incarico”.

Il nuovo incarico del generale non è una promozione

Sentito dal Corriere della Sera, poi, Vannacci ha spiegato che non si tratta di una promozione, ma di “una nomina adeguata al mio background”.

L’autore del libro ‘Il mondo al contrario‘, ha anche spiegato in cosa consisterà l’incarico: “Sarò il capo di tutto lo staff e coadiuverò il comandante in capo che è attualmente il generale di corpo d’armata Salvatore Camporeale”.

Fondamentalmente, ha precisato Vannacci, “io sono un grado inferiore rispetto a lui in quanto generale di divisione. Io avrò alle mie dipendenze tre generali di brigata e tutta una serie di colonnelli“.

Salvini: “Buon lavoro a Vannacci, leale e coraggioso servitore dell’Italia”

Fonti della Difesa interpellate dall’agenzia di stampa ‘Ansa‘ hanno ribadito che quella del generale “non è una promozione”.

Il nuovo ruolo di Vannacci, infatti, “non comporta relazioni con altre istituzioni”, perché – hanno riporta l’agenzia di stampa – Vannacci “dipenderà dal vice comandante delle Forze operative terrestri/Comando operativo Esercito e non avrà autonomia decisionale diretta. Sarà solo comandante dei propri capi ufficio”.

“Complimenti e buon lavoro al generale Vannacci, leale e coraggioso servitore dell’Italia e degli italiani”, le parole del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini.

vannacci-comandante-forze-operative-terrestri Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,