,,

I sospetti di Cesara Buonamici sulle interviste di Elena Cecchettin in tv: "Ci vedo una volontà politica"

Polemica per le parole di Cesara Buonamici a proposito delle dichiarazioni di Elena, sorella di Giulia Cecchettin: "Discorso un po’ forzato"

Pubblicato il:

Bufera su Cesara Buonamici: ospite a Pomeriggio Cinque, la storica conduttrice e volto del Tg5 ha parlato dell’assassinio di Giulia Cecchettin. In particolare, la giornalista ha criticato le parole pronunciate dalla sorella della vittima, Elena, durante una puntata di Dritto e Rovescio, a proposito di Filippo Turetta (fermato in Germania e arrestato con l’accusa di omicidio volontario aggravato): “È un figlio sano della società patriarcale che è pregna della cultura dello stupro”, aveva detto la giovane. La ragazza è stata ospite di diversi programmi e ha lanciato un appello alle istituzioni per dire davvero basta al femminicidio.

Le parole di Cesara Buonamici

Il discorso di Elena è stato criticato da Cesara Buonamici che, ospite del programma condotto da Myrta Merlino, ha dichiarato:

“Quello che dice la sorella francamente anche io non lo seguo. Il discorso di Elena Cecchettin sembra un po’ forzato, ci vedo una specie di volontà politica. Qui c’è una cosa da tenere presente, cioè che chi compie questi delitti, al di là del discorso del patriarcato, si sente offeso nell’onore, non accetta di essere lasciato e non accetta che la ragazza sia migliore di te. Non è un problema la pena, rischiano la morte, l’ergastolo, non gliene importa nulla”.

Giuseppe Cruciani sbotta contro Elena Cecchettin: "Non mi sento colpevole di un c****, il colpevole è Turetta"Fonte foto: ANSA
La sorella Elena e il padre Gino Cecchettin durante la fiaccolata in memoria di Giulia, a Vigonovo

Le sue parole hanno suscitato sdegno tra gli ospiti presenti. Alessandro Cecchi Paone, ad esempio, ha chiesto come si possa giudicare la sorella di una ragazza uccisa in modo così brutale.

Le reazioni del web

Le parole di Buonamici sono state fortemente criticate sui social.

Molti hanno criticato l’attuale opinionista del Grande Fratello per aver trovato un “piano politico” dietro le parole disperate di una vittima che, nonostante il dolore, ha solo cercato di lanciare un messaggio.

Nel frattempo, il web ha già lanciato l’hashtag #elena per manifestare sostegno alla sua battaglia contro la violenza sulle donne.

Le parole del consigliere veneto Stefano Valdegamberi

Elena è stata bersaglio di diverse critiche provenienti dal mondo della politica.

Il consigliere regionale del Veneto Stefano Valdegamberi, facente parte del gruppo Misto ed eletto nella lista Zaia, in un post scritto su Facebook si è scagliato contro le dichiarazioni della sorella della vittima, tirando in ballo anche i simboli satanici disegnati sulla felpa della ragazza al momento dell’intervista rilasciata a Dritto e rovescio.

“Ho ascoltato a Dritto e Rovescio le dichiarazioni della sorella di Giulia – ha scritto il consigliere regionale -. Posso dire che non solo non mi hanno convinto per la freddezza ed apatia di fronte a una tragedia così grande ma mi hanno sollevato dubbi e sospetti che spero i Magistrati valutino attentamente”. Non condivido affatto la dichiarazione che ha fatto”, ha aggiunto .

“Mi sembra un messaggio ideologico, costruito ad hoc, pronto per la recita. E poi quella felpa con certi simboli satanici aiuta a capire molto… Spero che le indagini facciano chiarezza”.

cesara-buonamici-elena-cecchettin Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,