,,

I servizi più richiesti dagli italiani nel 2023: pulizie e salute mentale in testa

I servizi più richiesti nel 2023 secondo ProntoPro: la top 10 vede al primo posto salute mentale e imprese di pulizie

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Pulizia, interiore ed esteriore, al primo posto. Il 2023 è certamente l’anno in cui gli italiani hanno deciso di prendersi cura di se stessi e della propria abitazione. È quanto emerge dai dati raccolti da ProntoPro, il marketplace di riferimento per i servizi professionali che mette in contatto domanda e offerta, e che sottolineano come – nel corso dei 12 mesi appena trascorsi – le richieste degli utenti si siano rivolte principalmente verso servizi dedicati al benessere psicofisico e della casa. Ai primi posti, quindi, troviamo lo psicologo e le imprese di pulizie.

La top 10 dei servizi

La ricerca di uno psicologo compare in cima alla lista per il secondo anno consecutivo. Si conferma così come necessità più sentita dagli italiani, con un incremento delle richieste dell’11% rispetto al 2022 e rimarcando un’attenzione sempre crescente verso la salute mentale. L’analisi degli altri dati offre invece uno scenario diverso, mettendo in luce come le esigenze degli italiani siano cambiate quando si parla di servizi per la casa, che quest’anno occupano 5 delle 10 posizioni proposte. Nel 2023, infatti, sono aumentate del 36% le richieste per le imprese di pulizia, che guadagna il secondo posto scalando due posizioni rispetto al 2022, cui segue la ricerca di un autista privato che fa registrare un +67% rispetto al 2022.

Nel contesto della manutenzione della casa, i dati raccolti fanno registrare anche una caduta di interesse verso i servizi come l’installazione dei condizionatori e gli interventi idraulici, che si trovano al quarto e quinto posto. Rimane invece al sesto posto, stabile, il personal trainer, seguito dal nutrizionista, che entra in classifica con un incremento del 47%. All’ottavo posto si trovano invece i servizi relativi alle operazioni di trasloco, con un +42% rispetto al 2022 ed è nuova entrata di quest’anno, mentre in chiusura si stabiliscono i servizi dedicati alla ristrutturazione, che perdono il 40% dopo il mancato prolungamento del Super Bonus 110.

Benessere fisico e mentale al +55% rispetto al 2022

La presenza in classifica di servizi relativi al benessere fisico e mentale riflettono certamente una maggiore attenzione alla persona, che si manifesta quindi con la ricerca di professionisti capaci di prendersi cura del corpo e della mente. I dati evidenziano infatti una crescita del 55% nelle richieste per tutto il 2023: il portale di ProntoPro ha registrato in media un +45% rispetto al 2022 per le richieste rivolte a fisioterapisti, osteopati, naturopati e insegnanti di pilates o di ginnastica posturale; +25% per i servizi legati al benessere mentale, tra meditazione e life coaching e +12% per i massaggi, da quelli ayurvedici a quelli linfodrenanti.

La crescita dei nuovi servizi legati al digitale

Sulla base dei dati raccolti dalle analisi di mercato e delle richieste degli utenti, il portale ha proposto nuovi servizi estendendo l’offerta di professionisti del 37%. In particolare, l’attenzione si è rivolta a un mercato sempre più incentrato sul digitale, introducendo alcune figure come social media manager e sviluppatori di app. Inoltre, sono state predisposte delle categorie specifiche per le professioni tradizionali che, grazie al supporto delle nuove tecnologie, sono in grado di fornire servizi a distanza. È il caso dello “psicologo online” e del “personal trainer online”. 6 professioni su 10 riguardano la salute mentale e fisica, facendo emergere nuove esigenze quali servizi per il trasporto di cani o transfer per l’aeroporto.

La tendenza delle Regioni e le previsioni per il 2024

Il podio dei servizi più richiesti per il 2023 non cambia se ci spostiamo lungo le classifiche regionali. Rimangono in lizza lo psicologo, l’impresa di pulizie e l’autista privato che si prendono i primi tre posti sebbene non sempre nello stesso ordine. I dati evidenziano anche alcune curiosità legate alle specificità di ogni Regione. Nel Lazio, ad esempio, sono molto richiesti i servizi per lo smaltimento dei rifiuti o transfer per aeroporti. A metà classifica ci sono invece Puglia e Sicilia. In Sardegna e Liguria sono molto richieste le installazioni dei condizionatori.

Alcuni servizi hanno già subito un picco delle richieste in concomitanza con la conferma, da parte del Governo, di alcuni bonus che rimangono validi per il 2024. È questo il caso dello psicologo, che resterà molto cercato anche nel corso dell’anno in arrivo: le ricerche hanno infatti fatto registrare un +14% durante le prima settimana di novembre, proprio nei giorni in cui veniva annunciato il rinnovo del Bonus Psicologo.

Il Bonus Barriere Architettoniche, che rimane in vigore fino al 31 dicembre 2025, spinge invece verso la sostituzione delle finestre e delle porte con un incremento delle richieste del +15% e +31%, con un calo medio mensile del 2%. Crescono anche i preventivi per interventi antisismici, come la progettazione strutturale realizzata da ingegneri e architetti. Un dato in controtendenza, visto che a settembre si è assistito a un calo del -41% per queste richieste, invertito a novembre con un +18%. Infine, il Bonus Ristrutturazioni ha spinto la richiesta di professionisti nel settore edile con un +11% a novembre.

Contenuto offerto da ProntoPro

La top 10 dei servizi più richiesti secondo ProntoPro Fonte foto: Ufficio Stampa Pronto Pro
,,,,,,,,