,,

Donna segregata in casa coi figli e picchiata vicino ad Avellino: salvata dai vicini, arrestato il compagno

Segregata e picchiata in casa coi figli vicino ad Avellino: salvata dai vicini, arrestato il compagno

Pubblicato il:

I carabinieri di Avellino hanno tratto in salvo una donna di 30 anni, di nazionalità marocchina, segretata in casa dal marito assieme ai figli di uno e due anni. A dare l’allarme sono stati i vicini di casa, allertati da urla e pianti provenienti dall’abitazione.

L’uomo, 31 anni di origini marocchine, con precedenti penali, è stato arrestato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e maltrattamenti in famiglia.

Segretata in casa è salvata dai vicini

Rotondi, provincia di AvellinoFonte foto: Tuttocittà.it
Una donna è stata segregata in casa dal marito a Rotondi, in provincia di Avellino

Preoccupati da urla e pianti, alcuni abitanti del comune di Rotondi, in provincia di Avellino, hanno chiamato i carabinieri. Arrivate a perlustrare l’abitazione indicata, due pattuglie hanno provato a fare irruzione nell’abitazione da cui provenivano urla, ma il proprietario di casa li ha bloccati serrando la porta d’ingresso.

La moglie, che ha dichiarato in seguito di essere stata segretata in casa e ripetutamente maltrattata da parte del marito, è poi riuscita a scappare grazie all’aiuto dei militari.

A quel punto l’uomo si è scagliato contro gli agenti, aggrendendoli con violenza e procurando a un agente lievi ferite guaribili in 7 giorni.

Il marito arrestato per maltrattamenti in famiglia

L’uomo, finalmente bloccato dai carabinieri, è stato condotto in caserma. Qui, d’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, il 31enne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per maltrattamenti e lesioni e condotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

La donna e i bambini sono stati portati al sicuro

La donna, in evidente stato di prostrazione e con numerose ferite in diverse parti del corpo è stata affidata ai medici del 118 che, trasportatola assieme ai figli piccoli presso l’ospedale Rummo di Benevento, hanno diagnosticato un tempo di guarigione di circa 25 giorni.

carabinieri-avellino Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,