,,

Guido Crosetto e Daniela Santanchè più ricchi di Giorgia Meloni: tutti i redditi di ministri e sottosegretari

La premier Giorgia Meloni raddoppia la sua cifra ed entra nella top 3 dei redditi più alti per i membri del Governo, preceduta da Crosetto e Santanché

Pubblicato il:

La pubblicazione delle dichiarazioni dei redditi dei membri del Governo rivela una conferma e qualche sorpresa: Guido Crosetto rimane al primo posto, mentre cresce Giorgia Meloni, che è la new entry nella top 3 dei più ricchi insieme a Daniela Santanché. Nel 2022, infatti, la premier ha visto un notevole aumento del reddito grazie alla vittoria alle elezioni, alla nomina a Palazzo Chigi e al successo editoriale del suo libro “Io sono Giorgia”.

I redditi del Governo: Crosetto, Santanché e Meloni in top 3

L’exploit di Giorgia Meloni, che raddoppia il reddito dichiarato nel 2021, porta la premier a vantare una cifra che in pochi raggiungono nell’esecutivo.

A superarla soltanto il ministro della Difesa Guido Crosetto, con un reddito di 895.588 euro, e di poco la ministra del Turismo Daniela Santanchè, con 298 mila euro. La cifra dichiarata da Giorgia Meloni è di 293.531 euro.

leo redditi Governo Crosetto Santanchè MeloniFonte foto: ANSA

Maurizio Leo, viceministro dell’economia, è il membro del Governo più ricco in assoluto

I ministri più ricchi

La graduatoria dei redditi dei membri dell’esecutivo prosegue con Giuseppe Valditara e Maria Elisabetta Alberti Casellati. Il ministro dell’Istruzione si posiziona appena sotto Meloni, con un reddito di circa 262 mila euro. Alla quinta posizione, la titolare delle riforme, si attesta a quota 232 mila euro.

Successivamente, troviamo la ministra del Lavoro Elvira Calderone e il titolare della Sanità Orazio Schillaci. All’ottavo posto figura il ministro della Giustizia Carlo Nordio, con un reddito di 209.793 euro. Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, si colloca ai margini della top ten con 174 mila euro, mentre il capo del Viminale, Matteo Piantedosi, occupa l’undicesima posizione con 163 mila euro.

Roberto Calderoli è dodicesimo con 145 mila euro, seguito da Gilberto Pichetto Fratin, ministro dell’Ambiente, che dichiara un reddito di 140 mila euro. Giancarlo Giorgetti e Matteo Salvini non superano i 100 mila euro, attestandosi intorno ai 99.700 euro. Antonio Tajani, Eugenia Roccella e Nello Musumeci si trovano nelle ultime posizioni per concludere con Raffaele Fitto, che dichiara il reddito più basso, 22.221 mila euro (dopo che nel 730 precedente aveva dichiarato solamente 3.638 euro).

Maurizio Leo il più ricco del Governo

Il vero “Paperone” tra tutti gli esponenti di governo, inclusi viceministri e sottosegretari, è Maurizio Leo, braccio destro di Giorgetti, riferimento in materia fiscale per Fratelli d’Italia e sostenitore della riforma varata quest’anno dall’esecutivo.

Il reddito dichiarato da Leo è di 2 milioni e 814 mila euro, cifra paragonabile a quella a disposizione dei parlamentari più ricchi come Matteo Renzi (oltre 3 milioni), il senatore a vita Renzo Piano, l’ex avvocato di Berlusconi ora deputato Cristina Rossello e Antonio Angelucci, che lo scorso anno ha dichiarato un reddito superiore ai 4 milioni e mezzo.

Cifre importanti anche per i due fedelissimi di Meloni a Palazzo Chigi, i sottosegretari Alfredo Mantovano e Giovanbattista Fazzolari, che dichiarano rispettivamente 223 mila e 105 mila euro. A metà strada tra i due, il sottosegretario Andrea Delmastro con un reddito di 171 mila euro. Recentemente indagato in merito alla vicenda del quadro di Manetti rubato, supera il mezzo milione Vittorio Sgarbi, che dichiara un reddito di 590 mila euro.

La classifica dei redditi completa di tutti i membri del Governo

Crosetto: 895.588 €

Santanchè: 298.638 €

Meloni: 293.531 €

Valditara: 262.370 €

Casellati: 235.056 €

Calderone: 232.003 €

Schillaci: 227.345 €

Nordio: 209.793 €

Sangiuliano: 174.630 €

Abodi: 165.563 €

Piantedosi: 163.892 €

Calderoli: 145.054 €

Pichetto Fratin: 140.252 €

Urso: 124.261 €

Bernini: 122.651 €

Locatelli: 102.039 €

Lollobrigida: 101.108 €

Ciriani: 100.391 €

Giorgetti: 99.761 €

Salvini: 99.699 €

Zangrillo: 99.052 €

Tajani: 76.748 €

Roccella: 70.896 €

Musumeci: 49.993 €

Fitto: 22.221 €

 

,,,,,,,,