,,

Guerra in Ucraina, Lukashenko svela i piani di Putin e della Russia: "Attacco fino alla Transnistria"

Il presidente bielorusso Lukashenko svela i piani d'invasione di Putin: prossimo obiettivo la Transnistria e la Moldavia, la mappa

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La Russia e Vladimir Putin hanno un piano ben costruito su come muoversi e sul da farsi durante il conflitto in Ucraina. Dopo l’invasione avvenuta una settimana fa, alle prime luci dell’alba di giovedì 24 febbraio 2022, l’esercito russo si è mosso alla volta di Kiev a suon di bombe, ma non sarebbe finita qui. A svelare i piani futuri ci ha pensato, senza volerlo, il presidente bielorusso Aljaksandr Lukashenko.

Lukashenko svela i piani di Putin

Davanti a una grande mappa dell’Ucraina, il presidente della Bielorussia Lukashenko ha parlato al suo Consiglio di sicurezza spiegando come si evolverà probabilmente l’offensiva russa. Senza volerlo, infatti, il politico amico di Putin ha illustrato come l’esercito di Mosca si muoverà dai punti già conquistati dalla Russia.

Sulla mappa ci sono tutti gli eventi più importanti degli ultimi giorni, come i bombardamenti e le città in mano ai russi, ma anche delle rivelazioni sul piano futuro e sulle conquiste che i russi vogliono portare a casa per vincere la guerra.

Guerra in Ucraina, Lukashenko svela i piani di Putin e della Russia: "Attacco fino alla Transnistria"Fonte foto: Ansa
Il presidente bielorusso Lukashenko illustra la mappa dell’invasione

Putin vuole la Transnistria, il piano

Mentre con la bacchetta punta alle varie città ucraine finite in mano ai russi, Lukashenko svela anche un passaggio che l’esercito potrebbe crearsi a partire da Odessa. Con le navi militari già al largo da giorni, la città ucraina potrebbe essere utilizzata come ponte e via di transito per raggiungere l’Ovest e più nello specifico la Transnistria.

Al confine con la Moldavia, il territorio è una regione appartenente al governo di Chisnau, ma da diverso tempo è già governata da uno Stato in gran parte non riconosciuto dalla comunità internazionale.

La mappa dell’invasione russa

Le immagini del briefing di Lukashenko con il Consiglio di sicurezza bielorusso fanno dunque tremare anche la Moldavia. Secondo i media internazionali e la lettura che il giornalista bielorusso Tadeusz Gizcan dà al video che circola sui social, il paese dell’ex Unione Sovietica potrebbe essere il prossimo obiettivo di Putin.

Sulla mappa alle spalle di Lukashenko sono individuate le infrastrutture militari ucraine e le batterie missilistiche in luoghi che sono state colpite da attacchi russi il primo giorno dell’invasione, ma anche delle linee che mostrerebbero come le truppe russe hanno intenzione di muoversi verso la Moldavia.

Lukashenko non fa alcun cenno ad eventuali piani per un attacco di Mosca alla Moldavia, ma si limita a spiegare il ruolo svolto dalla Bielorussia nelle prime ore dell’attacco russo all’Ucraina

lukashenko Fonte foto: Ansa
,,,,,,,