,,

Guerra in Ucraina, "La Russia usa bombe a vuoto": cosa sono le armi termobariche e quali conseguenze hanno

Le armi termobariche, o bombe a vuoto, hanno effetti devastanti: cosa sono e perché si ritiene che la Russia le stia usando nella guerra in Ucraina

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nella guerra in Ucraina, la Russia avrebbe utilizzato anche “bombe a vuoto“, cioè le cosiddette armi termobariche. A dichiararlo ai giornalisti è stata Oksana Markarova, ambasciatrice ucraina negli Stati Uniti d’America, che, riferita ai russi, ha detto: “Hanno usato la bomba a vuoto oggi”.

Bombe a vuoto: cosa sono le armi termobariche

Una bomba a vuoto, anche definita arma termobarica, aspira ossigeno dall’aria circostante e, in questo modo, genera un’esplosione ad alta temperatura e produce un’onda d’urto di durata significativamente maggiore rispetto a quella di un esplosivo convenzionale. E ha conseguenze devastanti.

Secondo quanto riportato da ‘Open’, è in grado di vaporizzare i corpi umani: quando scoppia in un luogo chiuso, un’arma di questo tipo crea una fortissima onda di pressione che, all’istante, dilania gli organi interni delle persone presenti. Solamente le esplosioni generate da attacchi di tipo nucleare sono ritenute peggiori di quelle determinate dalle armi termobariche.

Come funzionano le armi termobariche e quali conseguenze hanno

A proposito del funzionamento e delle conseguenze delle armi termobariche, Peter Lee dell’Università di Portsmouth ha spiegato a ‘The Independent’: “Immagina di fare un respiro profondo e poi di immergerti nell’acqua. Poi prova a inspirare di nuovo. Invece dell’acqua fredda che ti riempie i polmoni, però, arrivano le particelle tossiche e infiammabili che iniziano a ucciderti dall’interno verso l’esterno”.

Guerra in Ucraina, "La Russia usa bombe a vuoto": cosa sono le armi termobariche e quali conseguenze hannoFonte foto: ANSA
Gli effetti di un bombardamento a Kharkiv.

La Russia sta usando armi termobariche in Ucraina?

Nonostante le dichiarazioni di Oksana Markharova, ambasciatrice ucraina negli Usa, allo stato attuale non c’è alcuna conferma che la Russia abbia usato o stia utilizzando le armi termobariche nella guerra in Ucraina.

Alcuni giorni fa, però, la ‘Cnn’ ha documentato in un video che un lanciatore di razzi multipli termobarici è stato fotografato nei pressi di Belgorod, in Russia, proprio vicino al confine con l’Ucraina.

Il lanciarazzi multiplo T0S-1 fu utilizzato per la prima volta durante la guerra sovietica in Afghanistan e, in tempi più recenti, in Cecenia e in Siria.

Nei giorni scorsi il network ‘Abc’ ha spiegato che le armi termobariche sono adatte per stanare chi si rifugia nei bunker e sono state utilizzate anche in Afghanistan dagli Stati Uniti d’America in seguito ai fatti dell’11 settembre 2001.

Ucraina Fonte foto: ANSA
,,,,,,,